6 segni precoci di cimici dei letti (i principali indicatori di un'infestazione)

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Sommario

Indipendentemente dal fatto che si viva in una casa o in un appartamento, o da ciò che accade nella vita, rendersi conto di avere un'infestazione da cimici dei letti è una delle cose peggiori da affrontare. Questi piccoli insetti succhiasangue possono essere una vera e propria seccatura per più di un motivo!

Secondo un recente studio pubblicato su Biologia cellulare , cimici dei letti ( Cimex lectularius ) esistono da 100 milioni di anni e mordono gli esseri umani da migliaia di anni.

Il DDT ha quasi debellato le cimici dei letti, ma negli ultimi vent'anni sono tornate ad aumentare. Nessuno ne conosce il motivo, ma gli scienziati pensano che la resistenza ai pesticidi e un gran numero di viaggiatori da tutto il mondo contribuiscano al problema.

Purtroppo, questi piccoli parassiti possono essere difficili da eliminare, ed è per questo che noi di Pianeta Naturale abbiamo scritto questa guida completa per aiutarvi a individuare i primi segni delle cimici dei letti e a sapere esattamente cosa fare per sbarazzarvi delle cimici dei letti in modo efficace.

Cosa sono le cimici dei letti?

Le cimici dei letti sono insetti del genere Cimex che si nutrono di sangue umano durante la notte. Le loro punture possono avere una serie di impatti negativi sulla salute, come eruzioni cutanee, stress psicologico e sintomi di allergia.

Gli effetti delle punture di cimice dei letti sulla pelle possono variare da un lieve arrossamento a vesciche visibili. Le cimici dei letti sono piccole, brunastre e di forma ovale, e gli adulti hanno le dimensioni di un seme di mela. Tuttavia, i loro corpi tendono a puzzare e a diventare di colore rossastro dopo essersi nutrite di sangue umano.

Ciclo di vita di una cimice dei letti

Il ciclo di vita della cimice dei letti è simile a quello della maggior parte delle cimici vere e proprie. Le femmine di cimice dei letti depongono le uova nelle fessure e lungo le cuciture dei tessuti vicino al letto o sui divani e altri mobili su cui le persone si riuniscono. Una femmina adulta di cimice dei letti può deporre 200-250 uova nei due o quattro mesi di vita. Le uova di cimice dei letti si schiudono in sei-dieci giorni.

La ninfa si nutre immediatamente di sangue. All'inizio la ninfa è di colore giallastro o bianco pallido, ma nel corso delle cinque mutazioni diventa più simile alla cimice dei letti adulta ad ogni muta, liberandosi più volte dell'esoscheletro. Le ninfe devono ricevere un pasto di sangue almeno una volta prima di poter fare la muta, anche se possono nutrirsi anche una volta al giorno.

Le ninfe delle cimici dei letti possono sopravvivere da pochi giorni a mesi, a seconda dello stadio, senza un pasto di sangue. Le cimici dei letti adulte possono vivere fino a un anno senza un pasto di sangue.

Che aspetto hanno le cimici dei letti?

Le cimici dei letti adulte hanno le dimensioni e la forma di un seme di mela e sono lunghe fino a un quarto di pollice. Le cimici dei letti adulte possono essere viste a occhio nudo. Le vere cimici, le cimici dei letti, hanno corpi lunghi, marroni, ovali e appiattiti prima di nutrirsi e corpi arrotondati dopo essersi nutrite.

Le ninfe (giovani cimici dei letti) sono traslucide, bianche o giallastre fino a quando non si nutrono. Dopo aver mangiato, le ninfe delle cimici dei letti sono rosse. Sono difficili da vedere finché non si nutrono.

Le uova di cimice dei letti sono quasi invisibili fino a quando non sviluppano una macchia oculare al quinto giorno. Sono grandi come una capocchia di spillo e sono di colore bianco perla.

Quanto tempo ci vuole per mostrare i segni delle cimici dei letti?

È difficile stabilire quante cimici debbano esserci prima di notarle. Tuttavia, le cimici dei letti compiono tre o quattro generazioni all'anno. Pertanto, è probabile che si notino segni di cimici dei letti dopo una o due generazioni, poiché iniziano a mordere non appena si schiudono.

Sei segni precoci di infestazioni da cimici dei letti

I primi segni della presenza di cimici dei letti sono impercettibili. Trovare un solo segno non significa avere le cimici dei letti, ma dovrebbe indurre a indagare ulteriormente. Più segni si trovano, più è probabile che si tratti di cimici dei letti. Ecco i segni più evidenti da cercare:

1. Odore sgradevole

Le cimici dei letti, soprattutto se numerose, hanno un odore di muffa. Le cimici dei letti espellono un feromone maleodorante dal loro corpo.

Dopo che si sono nutriti, l'odore è ramato a causa del sangue contenuto nelle feci. Anche altri parassiti causano un odore di muffa, quindi è possibile che non ci sia un'infestazione da cimici dei letti se questa è la vostra unica preoccupazione.

2. Segni di morsi

Il primo segno di un'infestazione da cimici dei letti è rappresentato da segni di punture sulla pelle. Tuttavia, molte altre punture di insetti e ragni hanno lo stesso aspetto, quindi questo non è definitivo.

La maggior parte delle persone viene morsa sulla testa e sul collo, che di solito non sono coperti dalle lenzuola. Tuttavia, le punture di cimice dei letti possono essere trasmesse in qualsiasi parte del corpo.

I sintomi delle punture di cimici dei letti possono assomigliare alle punture di formiche, zanzare o altri insetti e si manifestano con un'eruzione cutanea di prurito, orticaria o vesciche. Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), le punture di cimici dei letti possono richiedere fino a 14 giorni per manifestarsi.

Si può sentire il morso di una cimice dei letti?

Alcune persone non reagiscono alle punture di cimici dei letti, mentre altre si ritrovano con grossi bozzi dopo le punture.

Sono il prurito e le escoriazioni a dare fastidio. Purtroppo non si può dire se è stata una cimice dei letti a mordere o una pulce: le punture hanno lo stesso aspetto.

3. Macchie scure

Le cimici dei letti defecano sulla biancheria da letto prima e durante l'alimentazione. Gli escrementi delle cimici dei letti si presentano come piccoli punti di colore marrone scuro o nero che tendono a sanguinare sui bordi.

Si possono trovare in gran numero anche dove le cimici dei letti si riuniscono.

4. Macchie di sangue

Sulle lenzuola e sulla biancheria da letto si possono trovare macchie di sangue, che rappresentano le cimici dei letti che vengono schiacciate quando ci si rotola sopra durante la notte.

5. Detriti di cimici dei letti

Le cimici dei letti non sono ordinate. Troverete uova vuote, cimici dei letti morte, pelli cadute e materiale fecale in giro per il vostro letto, soprattutto intorno alle cuciture dei materassi e alle tubature, dove le cimici dei letti si riuniscono.

6. Cimici da letto vive

Le cimici dei letti sono notturne, quindi non sono visibili durante il giorno. Le colonie di cimici dei letti si nascondono quindi nelle fessure e lungo le cuciture.

Possono penetrare in qualsiasi fessura dello spessore di una carta di credito, dove trascorrono la maggior parte del tempo. Se vedete cimici dei letti vive, allora avete un problema. Tuttavia, molte persone identificano erroneamente altri insetti e acari come cimici dei letti, quindi assicuratevi di avere cimici dei letti vere e proprie prima di iniziare a trattare la vostra casa.

Come catturare precocemente le cimici dei letti

Prestate attenzione alle federe e alle lenzuola e iniziate a cercare le cimici dei letti in caso di cambiamenti, come ad esempio macchie inspiegabili. Quanto prima troverete le cimici dei letti, tanto minori saranno i problemi.

Le cimici dei letti infestano tutta la casa?

Inizialmente no. Le cimici dei letti preferiscono stare vicino al cibo, quindi infestano i letti e altri luoghi in cui le persone dormono, come divani, sedie morbide e altri mobili imbottiti.

Man mano che la popolazione si moltiplica, non c'è abbastanza spazio per tutte le cimici in questi luoghi. In caso di gravi infestazioni, le cimici dei letti non hanno altra scelta che diffondersi in tutta la casa.

Quando è necessario preoccuparsi delle cimici dei letti?

Prima si scopre un'infestazione di cimici dei letti, meglio è. All'inizio, le cimici dei letti rimangono vicino al letto, al divano o ad altri luoghi in cui trovano persone da mordere.

Con l'aggravarsi dell'infestazione, le cimici dei letti si diffondono fino a nascondersi in tutta la casa. A questo punto, diventa difficile trattarle. Se la situazione arriva a questo punto, è necessario l'aiuto di un professionista per liberare la casa dall'infestazione.

È possibile avere solo poche cimici dei letti?

Sì, un'infestazione può iniziare con una sola femmina fertile, soprattutto se una cimice dei letti striscia sul vostro corpo o sullo zaino mentre siete da qualche parte e poi sul vostro letto quando vi sedete. Tuttavia, non si tratta di poche cimici dei letti per molto tempo.

A che velocità si moltiplicano le cimici dei letti?

Una femmina depone fino a 250 uova e se la metà di queste si schiude in femmine che depongono anch'esse 250 uova, non ci vuole molto per avere un problema di cimici dei letti.

Problemi di salute causati dalle cimici dei letti

Le cimici dei letti non trasmettono malattie conosciute, ma i loro morsi possono causare piaghe, prurito e dolore. Se ci si gratta, i morsi possono causare un'infezione. Inoltre, sia i morsi che la paura di essere morsi possono disturbare il sonno.

Come nascono le infestazioni di cimici dei letti?

Di solito le cimici dei letti entrano nelle case, mentre negli appartamenti possono introdursi in un nuovo appartamento attraverso fessure, sotto le pareti e attraverso le prese elettriche.

Le cimici dei letti sono in grado di strisciare in modo relativamente veloce e di percorrere una distanza considerevole per le loro dimensioni. La maggior parte delle cimici dei letti prende una delle tre strade per entrare in casa.

Entrate nel mondo dell'usato e dell'arredamento

Le cimici dei letti possono entrare in contatto con qualsiasi oggetto usato. Con la moltitudine di cuciture, cerniere, fessure e altri nascondigli, i mobili sono spesso il luogo in cui le cimici dei letti entrano in casa. Tuttavia, vestiti usati, oggetti elettronici, zaini e quasi tutto il resto possono ospitare le cimici dei letti.

Viaggio con il bagaglio

Gli hotel e i motel sono frequentati da un gran numero di persone e sono noti come luoghi in cui è possibile contrarre un'infestazione di cimici dei letti. Assicuratevi di controllare la presenza di cimici dei letti prima di mettere i vostri bagagli in qualsiasi altro posto che non sia la vasca da bagno.

Cavalcare su di te

Le cimici dei letti possono strisciare su di voi, su uno zaino, su una borsa o su qualsiasi altro oggetto che avete se vi trovate in un luogo in cui vivono. Non ci piace dover fare la guardia a casa di un amico o in un posto come la biblioteca, ma qualsiasi luogo può ospitare una popolazione di cimici dei letti.

Come verificare la presenza di cimici dei letti nella vostra casa

Le punture delle cimici dei letti non sono definitive, poiché possono essere confuse con quelle di altri insetti. Se pensate di avere le cimici dei letti, ci sono diversi modi per confermarne la presenza. Ricordate che possono nascondersi in qualsiasi fessura in cui possa entrare il bordo di una carta di credito.

  • Togliete le lenzuola ed esaminatele attentamente per verificare la presenza di macchie di sangue e di macchie scure (macchie fecali).
  • Controllate le cuciture, le tubature e l'area intorno al materasso e alla rete per verificare la presenza di detriti, cimici e feci.
  • Esaminare la struttura del letto, soprattutto nelle fessure.
  • I comodini, gli apparecchi elettronici e altri oggetti vicini al letto devono essere esaminati per verificare la presenza di un'infestazione da cimici dei letti. In genere sono infestati solo se le cimici sono numerose.
  • Controllare i mobili nelle cornici, i cuscini ed eventuali crepe nel pezzo.

Se pensate di aver trovato delle cimici dei letti, inviatene un campione all'ufficio dell'Estensione della vostra contea, in modo che possano identificarle senza ombra di dubbio. Sbarazzarsi delle cimici dei letti è difficile, quindi non volete affrontare il processo se non avete davvero un problema di cimici dei letti.

Come prevenire le cimici dei letti

È molto più facile prevenire le cimici dei letti che debellarle: ecco alcuni suggerimenti dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente (EPA):

  • Procuratevi una fodera per materasso di qualità e inseriteci sia il materasso che la rete.
  • Prima di portarli in casa, controllate che i mobili, i vestiti e i letti di seconda mano non contengano cimici. Smontate i mobili per controllare ogni cucitura, crepa e fessura. Passate l'aspirapolvere sull'intero pezzo mentre è smontato.
  • Passare spesso l'aspirapolvere e gettare tempestivamente il sacchetto nella spazzatura esterna.
  • Fate attenzione alle lavanderie: assicuratevi di asciugare i vestiti con l'asciugatrice accesa per almeno 30 minuti per eliminare eventuali autostoppisti.
  • Ispezionate il portabagagli, la biancheria da letto, i materassi, le molle e i mobili di una stanza di motel per verificare la presenza di cimici dei letti. Mettete il vostro bagaglio nella vasca da bagno durante il controllo, nel caso in cui troviate un problema.

Come eliminare le cimici dei letti in modo efficace

Per eliminare le infestazioni da cimici dei letti erano necessari potenti pesticidi che potevano essere utilizzati solo da un'azienda di disinfestazione autorizzata.

Sebbene l'EPA e l'Extension continuino a consigliare di rivolgersi a una ditta di disinfestazione, oggi è possibile trattare le abitazioni portando la casa a una temperatura di 120-130°F per diverse ore. Le ditte di disinfestazione dispongono di riscaldatori specializzati e di soffiatori di aria calda per riscaldare l'intera casa in una volta sola.

Per eliminare efficacemente le cimici dei letti dalla vostra casa, vi consigliamo di affidarvi a una buona ditta di disinfestazione. Continuate a leggere per conoscere le fasi del processo:

1. Preparazione al trattamento

L'azienda di disinfestazione vi fornirà un elenco di cose da fare prima del suo arrivo. È essenziale seguire esattamente questi passaggi, altrimenti sprecherete il vostro denaro. Le stesse cose devono essere fatte prima di trattare la vostra casa.

Le cimici dei letti che sopravvivono al trattamento si riproducono e l'infestazione ricomincia.

Se non si assume un'azienda di disinfestazione, questi elementi vi aiuteranno a sbarazzarvi delle cimici dei letti da soli.

2. Rimuovere il disordine

Sebbene il disordine favorisca la presenza di parassiti in casa, è davvero grave quando si tratta di cimici dei letti.

  • Rimuovere tutti i fogli, le riviste, i giornali e le scatole di cartone infetti.
  • Utilizzate contenitori di plastica per riporre gli oggetti invece del cartone, che permette alle cimici dei letti di nascondersi negli spazi vuoti.
  • Tenere gli indumenti lontani dal pavimento.
  • Assicuratevi che tutto ciò di cui vi sbarazzate non diffonda le cimici dei letti in un'altra abitazione.

3. Isolare il letto

Tenete lontane le cimici dal letto isolandolo.

  • Il letto deve trovarsi ad almeno 15 cm da qualsiasi parete o altro mobile.
  • Posizionate dei dispositivi di intercettazione delle cimici dei letti sotto le quattro gambe del letto e controllateli quotidianamente finché la situazione non è sotto controllo, quindi fatelo regolarmente per almeno un anno.
  • Assicuratevi che tutte le cimici dei letti e le uova siano rimosse da testiere, pediere e telai dei letti.
  • Sistemate il materasso e le molle in un involucro.
  • Nascondere la biancheria da letto nel materasso, in modo che non raggiunga il pavimento.
  • Non riporre nulla sotto il letto.

4. Pulire tutto

È necessario pulire tutta la casa.

  • Spingete tutto in ogni stanza contro una parete.
  • Lavare tutto ciò che può essere lavato in acqua calda e asciugare a calore elevato nell'asciugatrice per almeno 30 minuti.
  • Riponete gli oggetti trattati in un sacchetto di plastica sigillato, in modo che non vengano reinfestati.
  • Rimuovere e trattare le tappezzerie e i tendaggi.
  • Pulire il lato scoperto della stanza passando l'aspirapolvere, spazzando, passando lo straccio e lucidando, a seconda della superficie.
  • Prendete tutti gli apparecchi elettronici e gli altri oggetti che non possono essere asciugati nell'asciugatrice e metteteli in sacchetti di plastica sigillati. Congelateli per quattro giorni a 0 gradi F o lasciateli al sole per otto ore. Controllate prima che non si sciolgano o si danneggino con il congelamento.
  • Smontare tutti i mobili e pulirli accuratamente.
  • Una volta che un oggetto è stato pulito a fondo, posizionatelo sul lato pulito della stanza.
  • Ripetere l'operazione fino a quando tutto è sul lato pulito della stanza.
  • Pulire la metà della stanza ora vuota come sopra.
  • Procedete in questo modo in ogni stanza della casa.

5. Ridurre le aree in cui vivono le cimici dei letti

È fondamentale non lasciare spazio alle cimici dei letti.

  • Stuccare intorno ai battiscopa e riempire eventuali crepe e fessure.
  • Rimuovete i coperchi delle spine e degli interruttori e pulite le cimici presenti.
  • Nastrate o applicate del caulk intorno ai bordi dei coperchi delle spine e degli interruttori, in modo che le cimici dei letti non possano passarvi dietro.
  • Riparare i buchi nel muro a secco e qualsiasi muro a secco allentato.
  • Rimuovere o incollare la carta da parati allentata.

6. Utilizzare i pesticidi

Non esistono pesticidi organici in grado di uccidere le cimici dei letti. I proprietari di casa non hanno molte scelte di pesticidi inorganici che possano essere d'aiuto. Se è necessario utilizzare pesticidi, è necessario rivolgersi a una ditta di disinfestazione.

Se ne avete ingaggiato uno, questa sarà la fase in cui utilizzerà pesticidi certificati ed efficaci per eliminare le cimici dei letti dalla vostra casa. Assicuratevi di seguire tutti i passaggi che vi elencheranno, oltre a quelli che abbiamo menzionato sopra, per assicurarvi di ottenere i migliori risultati possibili per questa fase della disinfestazione.

Monitoraggio post-trattamento

Come già detto, le cimici dei letti possono vivere fino a un anno senza pasti di sangue. È essenziale monitorare le cimici dei letti almeno per questo periodo. Poiché sempre più persone hanno problemi con le cimici dei letti, è bene continuare a monitorare le cimici dei letti per sempre. Seguite le procedure per individuare le cimici dei letti elencate sopra.

Domande frequenti sulle cimici dei letti

Di seguito sono riportate alcune delle domande che ci vengono poste più di frequente.

Cosa significa trovare una sola cimice dei letti?

Di solito significa che avete trovato una cimice dei letti che ha appena strisciato su di voi o sulla vostra proprietà. È bene iniziare a controllare la biancheria da letto e gli altri luoghi in cui le cimici dei letti sono frequenti per assicurarsi che sia così. Come già detto, con l'aumento della popolazione, le cimici dei letti si diffondono dai letti ad altre parti della stanza.

Come si trovano le cimici dei letti durante il giorno?

Osservate i luoghi in cui trascorrono la giornata, come le cuciture del materasso, le federe, i cuscini, le strutture del letto e le fessure della testiera e della pediera. Potete anche cercare i segni delle cimici dei letti elencati sopra.

Si può dormire su un letto con le cimici?

Sì, se si è disposti a rischiare di essere morsi. Le cimici dei letti prelevano solo una goccia di sangue alla volta, ma alcune persone si riempiono di pustole nel punto in cui vengono morse. Questo può rendere molto spiacevole dormire con le cimici dei letti nel proprio letto.

È possibile avere cimici dei letti in una stanza e non nell'altra?

Sì. Questa situazione si verifica spesso all'inizio dell'infestazione. Le cimici dei letti entrano in una stanza dall'esterno e ci mettono un po' a diffondersi in tutta la casa.

Come fanno le cimici dei letti a comparire all'improvviso?

Di solito le cimici dei letti entrano in casa e nessuno se ne accorge fino a quando la popolazione non si sviluppa. Poi qualcuno inizia a essere morso o compaiono macchie sulle lenzuola e le cimici dei letti vengono notate.

Per quanto tempo le cimici dei letti possono passare inosservate?

Le cimici dei letti possono passare inosservate per molto tempo se la prima persona che le morde non reagisce alle punture. Le cimici dei letti vengono solitamente scoperte dopo che una persona sensibile alle punture viene morsa e si sveglia ricoperta di pustole.

Quali profumi attirano le cimici dei letti?

L'odore dell'uomo: ecco perché la biancheria sporca e le lenzuola sporche attirano le cimici dei letti.

Le cimici dei letti vengono dalle lenzuola sporche?

Le cimici dei letti trovano attraenti le lenzuola sporche. Portando le lenzuola sporche in tutta la casa, le cimici dei letti possono cadere e infestare nuove stanze. Se si sospetta la presenza di cimici dei letti, mettere le lenzuola sporche in un sacchetto di plastica per portarle in lavatrice, quindi sigillare e distruggere il sacchetto per evitare di diffondere le cimici.

Posso vedere le cimici dei letti con gli occhi?

Le cimici dei letti adulte hanno le dimensioni di un seme di mela e si possono vedere a occhio nudo. Le ninfe sono più piccole e possono essere difficili da vedere. Le uova sono molto più piccole delle ninfe e sono più difficili da vedere a occhio nudo.

Le cimici dei letti si nutrono di altre cose oltre agli esseri umani?

Sì, anche se la cimice dei letti comunemente predilige gli esseri umani, è in grado di mordere qualsiasi mammifero in caso di necessità. Purtroppo, questo significa che i vostri animali domestici sono a rischio di infestazione.

Inoltre, diverse specie di cimici dei letti sono specializzate in altri animali: i pipistrelli, ad esempio, hanno le cimici dei letti. Molti scienziati ritengono che le cimici dei letti si siano trasferite dai pipistrelli agli esseri umani che condividevano con loro la grotta, per poi svilupparsi nella comune cimice dei letti che noi odiamo.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.