Coltivare le zucche da zucchero per le torte

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Finalmente abbiamo avuto la prima gelata dura qui nel New Mexico settentrionale, con due settimane di ritardo rispetto alla media. Sono sicuro che la maggior parte di voi, compresi quelli della mia amata ex città natale di Bozeman, MT, sono ben oltre questo punto. Comunque mi ha fatto pensare a quanto attentamente ascoltiamo le previsioni del tempo in autunno, osservando gli schemi e aspettando fino all'ultimo momento per entrare nell'inverno.Di solito una leggera gelata danneggiava le viti, avvisando che era il momento di uscire con un coltello corto e affilato e metterle dentro. Ma a volte una gelata intensa scendeva dal cielo, come è successo qui la scorsa notte, e, se presa alla sprovvista, poteva significare la perdita del prezioso raccolto.

SPEDIZIONE GRATUITA!

Semi di zucca

Queste varietà sono perfette per le torte e per le ghirlande.

Visualizza tutti

Scegliete tra un'ampia selezione di semi di zucca di varietà classica Le istruzioni per la semina sono incluse in ogni confezione e la spedizione è a carico di Planet Natural. GRATIS!

E questo mi ha fatto pensare ancora di più. Abbiamo sempre coltivato le zucche come coltura alimentare. Non abbiamo mai avuto a che fare con zucche giganti. Perché? Beh, a dire il vero, amiamo la torta di zucca. E questo ci ha fatto pensare ancora di più. Ultimamente, abbiamo visto strane zucche di famiglia in giro per la città e ai Farmer Market, come la zucca blu Jarrahdale dalla Nuova Zelanda, la Rouge Vif d'Etempes oblunga e la pallida LongMa per tutta la vita abbiamo coltivato un solo tipo di zucca, l'onnipresente piccola zuccherina. Sono una delle zucche più rapide a maturare, 95-100 giorni, il che è sempre stato un vantaggio. E abbiamo scoperto che con un po' di attenzione (ok, molta) potevamo avviarle in casa e piantarle in giardino quando il pericolo di gelo era passato (leggi il nostro Come coltivare le zucche C'è stato un anno in cui ha nevicato fino a giugno e, beh... (singhiozzo). Ma il nostro attributo preferito era il fatto che la loro carne, proprio come pubblicizzata, era dolce per torte e altre prelibatezze. A volte arrostivamo una zucca nel forno e la mangiavamo come fosse una zucca.

Una cosa che non sapevamo fino a qualche anno fa: la piccola zucca da zucchero è un cimelio, uno dei più antichi e meglio distribuiti di tutti i cimeli. Secondo Marie Iannotti e il suo ottimo libro La guida per principianti alla coltivazione di ortaggi di varietà antiche: i 100 ortaggi più facili da coltivare e più gustosi per l'orto La versione coloniale della torta di zucca", scrive Iannotti, "era una zucca scavata, riempita di latte e spezie e cotta nella cenere del fuoco" (non è forse un argomento di conversazione quando viene servito il dessert per il Giorno del Ringraziamento?) Il piccolo zucchero era elencato nei cataloghi di sementi già nel 1860.descrizione riportata nell'edizione del 1938 del catalogo della Abercrombie Seed Company: "Frutto molto dolce, a grana fine, di colore giallo dorato; la zucca per torte deliziose e un gran conservatore"... Davvero grande!

Preparare le zucche per la preparazione della torta è facile: basta dividerle in quarti, togliere i semi e infornare a 325 gradi per un'ora o più. Sono pronte quando si arrendono facilmente alla forchetta. Poiché le zucche piccole sono cimeli, si possono conservare i semi (prima di infornarli) e piantarli nell'orto. Oppure arrostirli, salarli e mangiarli... i semi di zucca sono molto nutrienti. Ognuno ha la sua ricetta preferita per la torta. Ecco la seguentecome preparare il ripieno della zucca appena sfornata. Il resto è facile come... non fatemelo dire.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.