Come forzare la fioritura di alberi & arbusti

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

In questo periodo dell'anno è difficile aspettare... la primavera. Molti di noi amano affrettare la stagione portando in casa i rami tagliati di salice rosso, di melo granchio in fiore e di qualsiasi altro arbusto o albero da frutto che fiorirà presto e "forzando" il ramo tagliato a fiorire. Una volta che lo fa, il ramo - o diversi rami posti in un vaso abbastanza alto da contenerli - ci porta ciò che stiamo aspettando, la bella e spesso profumatafiori che non sono ancora apparsi nel mondo ancora freddo dell'inizio della primavera.

Non sembra che ci sia un consenso su come fare esattamente. Mia nonna portava in casa dei rametti di lillà non appena vedeva dei segni di germogliazione e li metteva in un vaso con dell'acqua. La sua regola: più sono vicini alla fioritura all'esterno, meglio fioriranno all'interno.

Ma per coloro che cercano di anticipare la stagione, anche se in casa, ecco qualche suggerimento in più. La nonna aveva ragione quando diceva di assicurarsi che ci fossero segni di germogliazione prima di portare un ramo che si spera possa fiorire. Non lasciatevi ingannare: le gemme fogliari spesso appaiono un po' prima di quelle che si trasformeranno in fiori. Imparate a riconoscere quali sono (non è una cosa difficile da fare).

Scegliete rami dritti e pieni di gemme e tagliateli come per la potatura: ad angolo. Fatelo in una giornata calda. Una volta al chiuso, teneteli umidi. Margaret Roach di AWayToGarden.com (scorrete in basso) consiglia di immergere i rami tagliati per una notte e poi di tenerli in un secchio d'acqua con un telo di plastica fino a quando non vedrete la pelle dei fiori gonfiarsi e separarsi. Noi non abbiamo mai provatoLa tecnica dell'immersione non è ancora stata adottata, ma sappiamo che la percentuale di successo è maggiore se si tengono i rami in un luogo fresco e umido, ad esempio un seminterrato, per aiutarli a passare dalle condizioni esterne a quelle interne. Una volta che si notano i primi segni di fioritura, è il momento di trovare un vaso e un luogo adatto per posizionarli, come il centro del tavolo da pranzo o un altro punto ben visibile.

Cosa forzare? Qualsiasi ramo di albero da frutto può andare bene. I ciliegi sono particolarmente belli e di solito si possono fare prima di meli, peri o peschi. Il cotogno da fiore è delizioso, anche se spesso è difficile trovare rami dritti. Azalee e rododendri vanno bene se li avete. Abbiamo anche letto che la magnolia, la bacca di servizio e la forsizia vanno bene forzate, anche se non le abbiamo mai provate.

Il nostro preferito è il salice da fica, l'altro fiore, se così si può chiamare, che la nonna amava forzare. È uno dei fiori più precoci, facile da raccogliere, e i suoi boccioli pelosi invitano a essere toccati, soprattutto dai bambini. Forse avete delle tecniche e degli alberi o dei cespugli che potete aggiungere alla nostra storia. Ci piacerebbe sentirli.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.