Come raccogliere ed essiccare le erbe

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

"Credo che se mai dovessi praticare il cannibalismo, potrei farcela se ci fosse abbastanza dragoncello in giro" - James Beard, personaggio televisivo e chef

Il momento in cui raccogliere le erbe dipende dal tipo di coltivazione e dalla parte della pianta che si intende utilizzare. Per esempio, quando si raccoglie la menta, si raccolgono solo le foglie. In altri casi, si possono raccogliere i fiori, i semi o le radici.

In generale, le erbe coltivate per le foglie dovrebbero essere raccolte prima della fioritura. Dopo la fioritura, infatti, la maggior parte delle erbe tende a perdere il proprio sapore o a diventare amara. Inoltre, è consigliabile raccogliere le foglie quando sono tenere e contengono la massima quantità di olio, che fornisce sapore e fragranza (vedere Raccolta delle erbe). Per la maggior parte delle erbe, il momento migliore per la raccolta è la mattina presto, appena la rugiadaNon lavare le foglie per non perdere gli oli aromatici.

Molte erbe in fiore, come la lavanda, la borragine e la camomilla, devono essere raccolte prima che siano completamente aperte. Raccogliete le erbe coltivate per i loro semi, come l'aneto, il finocchio, il coriandolo e il cumino, quando i baccelli dei semi iniziano a cambiare colore. Le colture di radici, come il ginseng e l'erba d'oro, devono essere scavate alla fine dell'estate o all'inizio dell'autunno.

Planet Natural offre un'ampia scelta di attrezzature e forniture per il raccolto, dagli essiccatoi ai sigillatori sottovuoto, per mantenere al sicuro ciò che coltivate durante l'inverno e oltre.

Raccogliete presto e frequentemente per incoraggiare le piante a produrre nuova crescita. Va bene potare una perenne a circa metà della sua altezza. Potete tagliare una annuale ancora di più, fino a pochi centimetri. Molte erbe culinarie, tra cui l'erba cipollina, il basilico, la menta, il prezzemolo e l'origano ricrescono rapidamente e traggono beneficio dalla potatura costante.

Continuate a raccogliere le erbe annuali fino al gelo, mentre le erbe perenni non dovrebbero essere "tagliate" oltre agosto. Raccogliere le piante perenni dopo questa data (o un mese prima del primo gelo) può stimolare una nuova crescita che non si indurisce prima del freddo dell'inverno.

Suggerimento: Raccogliete i fiori di lavanda e dragoncello all'inizio di luglio e poi tagliate le piante a circa metà della loro altezza originale per favorire una seconda fioritura in autunno.

Conservare le erbe

Quasi sempre, le erbe hanno un sapore migliore quando vengono utilizzate fresche (vedi Cucinare con le erbe fresche). Dopo la raccolta, il loro sapore e il loro aroma tendono a deteriorarsi troppo rapidamente. Se non è possibile utilizzarle subito dopo la raccolta, esistono diversi metodi di conservazione a breve termine che sono consigliati per aiutarle a mantenere il loro sapore per un paio di ore o un paio di giorni.

UN BEST SELLER!

Lama curva (titanio)

La lama curva in titanio è utile per modellare il fogliame senza danneggiare la pianta.

Ideale per la decapitazione, la potatura e la modellatura. Potatore a lama curva Hydrofarm Le robuste cesoie in titanio sono 3 volte più dure dell'acciaio e mantengono a lungo un filo affilato.

Diverse erbe a gambo lungo, come il basilico, il coriandolo e il prezzemolo, possono essere conservate in un bicchiere d'acqua come i fiori recisi. Basta tagliare le estremità e metterle in un bicchiere con circa un centimetro d'acqua. Posizionatele sul bancone della cucina e rimarranno fresche fino a una settimana.

Molte erbe fresche, tra cui il rosmarino, l'erba cipollina e il timo, possono essere conservate per una settimana o più nel cassetto delle verdure del frigorifero. Per un sapore migliore, avvolgetele in un tovagliolo di carta umido e poi riponetele in un sacchetto di plastica aperto o perforato. NON Tenete presente che più a lungo vengono conservate le erbe, maggiore sarà la perdita di sapore.

Essiccazione delle erbe

Per una conservazione a lungo termine e per mantenere il massimo del sapore e della qualità, prendete in considerazione l'essiccazione delle erbe. Le erbe essiccate possono essere conservate per due o tre anni, ma dovrebbero essere utilizzate entro un anno. Se si prolunga oltre questo periodo, non saranno più gustose e profumate. L'essiccazione al sole, in forno o con il disidratatore non è consigliata, perché le erbe perdono troppo sapore e colore.

Per essiccare le erbe robuste e poco umide, come rosmarino, timo, aneto, santoreggia, salvia e prezzemolo, tagliare i rami interi della pianta e sciacquarli delicatamente in acqua fresca. Legare le talee in piccoli mazzi e appenderle a testa in giù in una stanza buia, ben ventilata e priva di polvere. Quando sono secche, di solito entro 2 o 3 settimane, rimuovere le foglie dai gambi e conservarle intere in un contenitore a tenuta d'aria. Schiacciare o macinare appena prima diutilizzo.

Le erbe con foglie grandi e tenere e con un alto contenuto di umidità, come l'alloro, il basilico, la melissa, il levistico, la menta, la verbena e il dragoncello, devono essere essiccate rapidamente per evitare la formazione di muffe. È possibile essiccare queste erbe su telai coperti da una rete o da una zanzariera. È sufficiente staccare le foglie migliori dagli steli e disporle in un unico strato sullo stendino.Quando le foglie sono completamente asciutte, rimuovetele e conservatele in contenitori ben chiusi per un uso successivo. Per saperne di più sulla raccolta e l'essiccazione delle erbe aromatiche, consultate l'University of Illinois Extension.

MANTIENE I RACCOLTI FRESCHI!

Borse per il tacchino

Conservate i vostri raccolti bloccando il valore nutrizionale delle colture fresche dell'orto.

I giardinieri amano Borse per tacchino True Liberty Per la loro capacità di conservare i raccolti, mantenendoli freschi, sani e stabili, con tutti gli aromi e i sapori racchiusi al loro interno. Usateli per conservare verdure, erbe secche e fiori dopo il mercato.

Congelare le erbe

Un altro metodo semplice per conservare le erbe aromatiche è quello di congelarle (vedi Congelare le erbe fresche per una conservazione a lungo termine). Basta lavare le erbe e asciugarle, distribuirle in un unico strato su una teglia e mettere la teglia nel congelatore. Una volta congelate, mettere le erbe in un contenitore o in un sacchetto di plastica a tenuta d'aria e conservarle nel congelatore fino al momento dell'uso.

Basilico, borragine, erba cipollina, aneto, citronella, menta, origano, salvia, santoreggia, dragoncello e timo si congelano bene e mantengono la loro qualità fino a sei mesi. Tritate l'erba cipollina e la citronella prima di congelarle. Queste erbe sono sottili e si congelano rapidamente.

Suggerimento: È possibile creare bevande festose per le feste congelando rametti di menta e di pungitopo. Dopo averle lavate, tritare le erbe e metterle in vaschette per cubetti di ghiaccio. Riempire le vaschette con acqua fredda e congelare fino al momento dell'uso.

Prodotti consigliati

Cestino per il raccolto

Uno spazio di lavoro portatile ma efficace che non rinuncia al comfort.

Fiskars® Forbici per potatura

Le comode impugnature Softgrip riducono lo stress e sono antiscivolo per una maggiore sicurezza.

Barattoli di stato Libbey (12 pezzi)

Conservate erbe, spezie e tè in modo fresco e sicuro con i barattoli Libbey Status. Senza BPA.

Contenitori CVault

Conserva la freschezza e il sapore per mantenere i prodotti in condizioni ottimali.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.