Cura e manutenzione del giardino biologico

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Il giardinaggio richiede molta acqua... la maggior parte sotto forma di sudore" - Lou Erickson

Ora che il vostro giardino è stato piantato e sta crescendo, è il momento di iniziare a diserbare, annaffiare e in generale a prendersi cura del giardino. In questa sezione vi fornisco consigli e tecniche per la manutenzione del vostro giardino durante l'intera stagione di crescita, oltre a fornire dettagli sulla protezione del vostro giardino biologico quando il tempo diventa freddo.

Rotazione delle colture

La rotazione delle colture è una tecnica spesso utilizzata nelle grandi aziende agricole, ma è utile anche per i piccoli orti di casa. Il principio di base della rotazione delle colture consiste nel coltivare ogni anno gruppi specifici di ortaggi in aree diverse dell'orto. In questo modo si contribuisce a gestire la fertilità del suolo e a ridurre il rischio che malattie e insetti del terreno diventino un problema. Se possibile, è consigliabile spostare le piantein sequenza, in modo da non tornare nello stesso punto per almeno tre anni.

Quando Madre Natura non è all'altezza, il vostro giardino non deve soffrire: abbiamo i rinforzi. attrezzature e strumenti per l'irrigazione che impediranno al vostro giardino di morire di sete.

Quando si pianifica la rotazione delle colture è necessario informarsi sulle piante che si stanno coltivando. Le piante che appartengono alla stessa famiglia vengono raggruppate (vedi Consigli utili per pianificare la rotazione delle colture). Le colture affini influenzano il terreno in modo simile e sono soggette a molti degli stessi parassiti e malattie. Ad esempio, piante come pomodori, melanzane e peperoni ( Solanacee ) sono forti nutrici che richiedono grandi quantità di sostanze nutritive dal terreno, mentre altre come i fagioli, i piselli e le vecce ( Fabaceae ruotando le colture vi assicurerete che le preziose sostanze nutritive non si esauriscano e che il vostro giardino rimanga sano e produttivo anno dopo anno.

Controllo delle erbe infestanti

Non è realistico pensare che il vostro giardino sarà completamente privo di erbacce. Se scoprite delle erbacce, è meglio occuparsene prima che dopo. Più grandi diventano, più sarà difficile rimuoverle. Le erbacce competono con le piante del giardino per l'acqua, le sostanze nutritive, la luce del sole e lo spazio di crescita. Possono anche ospitare insetti e malattie. Se lasciate crescere, le erbacce possono essere una grave minaccia per il vostro giardino appena nato.Ecco alcuni metodi da prendere in considerazione per il controllo biologico delle erbe infestanti:

Diserbo manuale. Le erbacce sono più facili da estirpare quando sono piccole e quando il terreno è umido. Un attrezzo da diserbo o una zappa semplificheranno questo lavoro, rendendolo forse anche piacevole. Assicuratevi di estirpare tutte le erbacce prima che vadano a seme.

LA MIGLIORE SARCHIATRICE MANUALE!

Mini zappa Hula

Il Mini Hula Ho taglia con un facile movimento avanti e indietro.

Perfetto per i piccoli spazi del giardino e per le aiuole rialzate! Il Mini Hula Ho Taglia le erbacce alla radice con un movimento "hula" avanti e indietro quasi senza sforzo. Introdotto all'inizio degli anni '60, l'Hula-Ho originale ha cambiato per sempre il modo in cui i giardinieri diserbano e coltivano i loro giardini.

Gestione dell'acqua. Utilizzate l'irrigazione a goccia o gli irrigatori statici per distribuire l'acqua solo alle piante desiderate. Questo metodo impedisce alle erbacce di crescere mantenendo il terreno troppo asciutto.

Pacciamatura. Uno strato spesso di pacciamatura priva le erbacce e i loro semi della luce. Una volta che le piante sono germogliate e stanno crescendo bene, strappate a mano le erbacce esistenti e poi mettete su tutta l'aiuola uno strato di paglia, compost o erba tagliata da uno a quattro pollici. Le pacciamature organiche hanno l'ulteriore vantaggio di fornire materia organica di cui si nutrono gli organismi del suolo.

Barriere. Per bloccare le erbacce, stendete intorno alle piante un tessuto da paesaggio, plastica o carta di giornale. Questo metodo funziona bene con le colture della stagione calda, come meloni e pomodori, ed è ideale per i sentieri dell'orto. Le barriere possono essere ancorate con spilli da giardino o coperte con un leggero strato di pacciame per mantenerle in posizione.

Piantagione competitiva. Coperture del terreno vigorose e piante con un fitto fogliame - pacciamature viventi - possono ombreggiare il terreno e impedire ai semi delle erbe infestanti di germogliare. Il timo è una scelta perfetta per questo metodo.

Fiamma. Da anni i coltivatori biologici utilizzano il calore per controllare la vegetazione indesiderata. Il kit torcia Weed Dragon è perfetto per eliminare le erbacce tra i filari dell'orto, i vialetti in mattoni, le linee di recinzione e i fossati, e soprattutto utilizza NO erbicidi chimici!

Farina di glutine di mais. Applicato come diserbante pre-emergente, il glutine di mais ha dimostrato di inibire la crescita di denti di leone, gramigna e molte altre erbe infestanti. Attenzione: non applicare prima che tutti i semi del giardino siano germogliati.

Erbicidi naturali. Eliminate rapidamente la vegetazione indesiderata con diserbanti naturali e organici ad ampio spettro. Questi prodotti si degradano rapidamente nell'ambiente e non si spostano nel terreno danneggiando le piante vicine. Le aree trattate possono essere ripiantate poco dopo l'applicazione.

Ecco la vostra arma migliore nella guerra alle erbacce. L'erbicida organico AllDown (illustrato sopra) contiene il 23% di acido acetico e include l'estratto di yucca - un tensioattivo naturale e un agente penetrante - per uccidere rapidamente le erbacce! Per ottenere risultati ottimali, applicare la massima potenza nelle prime fasi di crescita delle piante e durante il clima caldo e secco. Le piante mature con apparato radicale sviluppato possono richiedere una seconda applicazione.

Il giardinaggio a misura d'acqua

L'acqua è una componente importante del nostro corpo e una fonte di vita per noi stessi, per gli animali e per le piante. È una risorsa preziosa. Tuttavia, ogni anno vengono sprecati milioni di litri d'acqua a causa di irrigazioni non oculate, di piante innaffiate al momento sbagliato e nel modo sbagliato. Come giardinieri biologici, tutti noi possiamo adottare misure, indipendentemente dal luogo in cui viviamo, per ridurre l'uso dell'acqua, pur continuando ad avere un bel giardino (vedi Modi semplici diConserva l'acqua). Ecco alcuni consigli pratici per un giardinaggio attento all'acqua:

  • SPEDIZIONE GRATUITA!

    RainWizard 50

    Cattura le acque di dilavamento del tetto e le immagazzina per le giornate meno piovose. Made in USA!

    Sviluppate un progetto di giardino basato sulle precipitazioni medie annue e scegliete piante autoctone che richiedono meno acqua.
  • Utilizzate i barili per la raccolta e lo stoccaggio dell'acqua piovana, che è gratuita e può essere utilizzata in giardino durante il caldo estivo.
  • Aggiungete molta materia organica decomposta: il compost aiuta il terreno a trattenere l'acqua e aggiunge le sostanze nutritive necessarie al terreno.
  • Spargete abbondante pacciamatura: uno spesso strato di pacciamatura (fino a 3 pollici) non solo protegge le radici delle piante dall'essiccazione, ma tiene anche sotto controllo le erbacce (vedi Pacciamatura per un paesaggio sano).
  • Controllate le erbacce, che competono con le piante utili per l'acqua.
  • Innaffiate meno frequentemente, ma in profondità, assicurandovi di bagnare la zona delle radici piuttosto che l'intero giardino.
  • Utilizzate l'irrigazione a goccia, che consente di risparmiare fino al 60% dell'acqua utilizzata dagli impianti di irrigazione a pioggia. Per saperne di più sull'irrigazione a goccia, cliccate qui.
  • Innaffiate al mattino presto per sfruttare le temperature più fresche e ridurre l'evaporazione.
  • Raggruppate le piante in base alla quantità d'acqua di cui hanno bisogno: in questo modo non finirete per irrigare troppo o troppo poco una parte del giardino.
  • Sostituite il vostro prato con coperture del suolo autoctone, pacciamature e alberi da ombra.

Protettori delle piante

Le vostre piante sono messe a rischio da una stagione di crescita breve e dalla possibilità di gelate in qualsiasi momento dell'anno?

Per evitare che l'inverno si abbatta sul vostro giardino all'inizio della primavera o alla fine dell'autunno, prendete in considerazione l'idea di proteggere le piante con degli estensori di stagione (vedi Strumenti per prolungare la stagione di coltivazione). Utilizzando materiali semplici come una brocca di plastica per il latte o elaborati come una serra, molti coltivatori biologici riescono ad aggirare le condizioni meteorologiche eCi sono molti modi per prolungare la stagione di coltivazione; la scelta dipende dalla quantità di tempo e di denaro che si vuole investire.

Cornici fredde. Relativamente economico e facile da costruire, il cold frame è una scatola rettangolare in plastica, fibra di vetro o vetro che viene posizionata sul terreno per proteggere le piante dal freddo. Non ha requisiti elettrici e si affida al sole come fonte di calore. Un cold frame rallenta l'evaporazione dell'umidità e riscalda sia il terreno che l'aria. Collocare i cold frame in un'area esposta a sud per garantire che le piante siano protette dal sole.massimo assorbimento solare.

Letti caldi. Simili ai telai freddi, i letti caldi utilizzano tappetini termici e cavi per il riscaldamento del terreno per riscaldare le zone radicali delle piante. Nelle zone in cui l'elettricità non è disponibile, i coltivatori possono utilizzare letame arricchito con paglia per riscaldare il terreno appena sotto i semenzai.

ESTENSORE DELLA STAGIONE #1

Muro d'acqua

Avviate pomodori e peperoni da 6 a 8 settimane prima, senza temere il gelo o il congelamento.

Wall O' Waters.

Leggeri, portatili e riutilizzabili, questi "teepee" in plastica riempiti d'acqua sono strutture temporanee utilizzate per proteggere le singole piante. Estremamente efficaci, intrappolano le radiazioni solari e l'umidità che evapora dal terreno e dalle piante.

Ogni Wall O Water circonda un'area di 18 pollici di diametro e protegge le piante dal freddo (fino a 16°F), consentendo di piantare pomodori, peperoni e zucche 6-8 settimane prima senza temere il congelamento. Venduto 3 per confezione.

Coprifila galleggianti. Spesso realizzate in poliestere spun-bond, le coperture per filari favoriscono la crescita delle piante e delle piantine, proteggendole al contempo dal freddo, dal vento e dagli insetti. Un singolo strato protegge le piante da temperature fino a 29°F; un doppio strato protegge fino a 26°F. Facili da usare, "galleggiano" sulle colture senza bisogno di sostegno.

Cloches. La cloche è una copertura portatile per piante che offre un riparo dalle intemperie e un effetto serra. Le cloche possono essere utilizzate su singole piante o trasformate in tunnel per coprire un piccolo gruppo di piante.

Hotkaps® Sono un esempio di chiusure da giardino realizzate con carta cerata riutilizzabile, che proteggono le piante dall'ambiente (pioggia, gelo o insetti) permettendo loro di svilupparsi prima e più forti.

Serre. Un tempo considerate un lusso, le serre in kit sono oggi disponibili in diverse fasce di prezzo. Una serra può essere piccola e semplice, con un investimento minimo in materiali e attrezzature, oppure può essere una serra completamente attrezzata e automatizzata.

Prodotti consigliati

Coprifila galleggiante

Le coperture galleggianti lasciano entrare sole, acqua e aria... ma tengono lontani gli insetti! Proteggono fino a 26°F.

Barriera antierba

Facile da usare, basta tagliare questo tessuto paesaggistico ventennale per adattarlo e ricoprirlo con il pacciame.

Scavatore di denti di leone

Realizzato in un unico pezzo di acciaio massiccio e incastonato in un manico di noce con rivetti in ottone.

Diserbanti e mangimi biologici

Utilizzabile per prevenire l'erba gramigna, il dente di leone e molto altro ancora! In pellet per una facile applicazione.

Tubo per l'innaffiamento del terreno

Realizzato con il 55% di gomma riciclata, può essere utilizzato sopra o sotto terra.

Tessuto antigelo (N-Sulate)

Iniziare a piantare all'inizio della stagione per ottenere un periodo di fioritura e crescita più lungo.

Tappetino termico (1 piano)

Fornisce un calore costante per migliorare il successo della germinazione. Sicuro per uso interno.

Rete Bird-X

Questa rete leggera è progettata per proteggere frutta e bacche dai danni.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.