I kit per orto a telaio freddo prolungano la stagione

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

I telai freddi sono un ottimo accessorio per il giardinaggio, in quanto offrono un luogo dove far indurire i trapianti prima di metterli nell'orto, dare ai semi un vantaggio nella germinazione appena prima dell'ultima gelata e dare alle colture del clima caldo - pomodori, peperoni, melanzane - una calda spinta quando le giornate e le serate potrebbero essere ancora fresche. In generale, sono un ottimo modo per prolungare la stagione di crescita da entrambi i lati,Costruirne una è semplice: i giardinieri più intraprendenti le realizzano con legno di recupero e ante di finestre recuperate. Ma potete anche costruirle da zero, utilizzando materiali che resistono meglio alle intemperie e mettendo a frutto la vostra abilità nella lavorazione del legno. E, naturalmente, potete acquistarle in kit qui.

Gli inglesi, a causa delle loro estati fresche e umide, sono grandi campioni di telai freddi, spesso incorporati nel design delle loro case. Le case a schiera inglesi spesso presentano telai freddi lungo il lato sud o ovest dell'edificio, spesso realizzati con gli stessi mattoni della casa. Sebbene la maggior parte della nostra esperienza con i telai freddi sia del tipo in legno di recupero, abbiamo anche visto alcuni allestimenti piuttosto belli.costruiti da chi è più abile di noi.

Guardate questi telai, alcuni incorporati ai lati delle case (per stare più al caldo), uno caratterizzato da un'attraente forma a gazebo. Notate le maniglie per sollevare i piani in vetro e l'installazione di aste progettate per mantenere il piano aperto (critico durante la stagione calda). Tutte le caratteristiche di design dovrebbero essere considerate quando si disegna il progetto di un telaio freddo. Un'altra cosa da considerare: il vostro telaio saràIl primo metodo è ideale per raccogliere e conservare il calore durante la stagione fredda, mentre il secondo vi permette di dare un vantaggio alle piante che amano il calore, lasciandole crescere al di fuori della scatola senza doverle trapiantare con la stagione più calda. Naturalmente potete fare uno (o più!) di questi due metodi.

L'aggiunta di un elemento riscaldante sotto il pavimento del telaio freddo lo trasforma in un contenitore caldo. Da non confondere con i letti caldi - telai coperti di vetro o plastica che vengono posizionati sopra le piante giovani o in fase di germinazione per accelerare il processo - i contenitori caldi accelerano la germinazione dei semi e proteggono le piante durante le notti più fredde. Naturalmente, si consiglia di posizionarli vicino a una presa elettrica, ad esempio contro la casa.Il metodo della vecchia scuola per riscaldare un letto caldo consisteva nel lavorare uno strato di letame sotto il terreno di coltura, permettendo alla decomposizione di fornire calore. Questo metodo, sebbene non sia costante e affidabile come l'elettricità, aveva il vantaggio di fornire uno strato di letame compostato che poteva essere rigirato nel terreno alla fine della stagione.

I moderni kit per telai freddi rendono facile la costruzione e l'utilizzo di telai freddi. Costruiti con materiali durevoli, compresi i lati trasparenti che consentono l'ingresso della luce solare, possono essere collocati praticamente ovunque e molti modelli possono essere facilmente spostati in caso di necessità. Alcuni sono dotati di funzioni come lo sfiato automatico, una grande comodità per chi non è in giardino tutto il giorno. Oppure è possibile acquistare lo sfiato separatamente e incorporareTrovate i progetti per le strutture a freddo qui e qui. Una buona discussione sulle strutture a freddo e sulle strutture a caldo - con i progetti - della Cornell University Cooperative Extension (PDF) è qui. (Nota: i giardinieri biologici vorranno evitare di trattare il legno della struttura a freddo per evitare che marcisca a contatto con il terreno, come suggeriscono alcuni di questi progetti. Invece, inchiodate unUna striscia di legno resistente al marciume, come il cedro, lungo la parte inferiore del telaio: se dovesse marcire, può sempre essere rimossa e sostituita senza danneggiare il resto del telaio).

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.