Il problema dei pesticidi

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Quando uccidiamo i nemici naturali di un parassita, ereditiamo il loro lavoro! - C.B Huffaker

Nella società moderna è comune l'uso di pesticidi chimici per controllare gli insetti nocivi. In effetti, il loro uso in tutto il mondo è aumentato del 50% negli ultimi 30 anni e ogni anno vengono applicati 2,5 milioni di tonnellate di pesticidi commerciali. Sono promossi in modo aggressivo da grandi aziende e gruppi governativi che costituiscono un'industria da oltre 35 miliardi di dollari l'anno. Tutto va bene, giusto?Indovinate di nuovo!

Il problema è che, mentre aumenta la nostra dipendenza dai pesticidi chimici (insieme al loro costo), la loro efficacia diminuisce. I raccolti persi a causa degli insetti sono oggi maggiori di quanto non lo siano mai stati, anche con una maggiore tossicità. Cosa potrebbe mai succedere?

Planet Natural offre un'ampia scelta di soluzioni naturali e biologiche per il controllo dei parassiti, garantite sicure ed efficaci. Visitate anche il nostro risolutore di problemi di parassiti per trovare immagini, descrizioni e un elenco completo di rimedi ecologici.

I pesticidi creano problemi secondari ai parassiti. Gli insetticidi chimici sono raramente selettivi e uccidono un gran numero di insetti, compresi quelli buoni. L'ambiente creato dall'uso indiscriminato di insetticidi spesso permette ad altri insetti - non il parassita iniziale, ma insetti diversi in cerca di cibo - di aumentare rapidamente di numero perché non rimangono nemici naturali - insetti benefici - per prevenire l'esplosione della popolazione. In alcuni casi,I parassiti secondari causano danni maggiori rispetto agli insetti che costituivano il problema iniziale (vedi Problemi con la disinfestazione convenzionale - PDF).

Nota: Meno dell'1% degli insetti del mondo è considerato un parassita, mentre il restante 99% svolge un ruolo fondamentale nella nostra catena alimentare e molti sono indispensabili.

I pesticidi provocano resistenza. Gli insetti parassiti hanno un'incredibile capacità di sviluppare resistenza agli insetticidi convenzionali. Attualmente, ci sono più di 500 specie di insetti e acari che hanno mostrato resistenza. Di fatto, alcuni dei parassiti più distruttivi che si trovano in giardino non possono essere controllati con i prodotti chimici odierni. Per ulteriori informazioni, visitate il Comitato d'azione sulla resistenza agli insetticidi.

L'economia dell'uso dei pesticidi. La combinazione di epidemie secondarie di parassiti, resistenza degli insetti, regolamenti governativi e battaglie legali sulla sicurezza e l'ambiente hanno fatto aumentare drasticamente il costo degli insetticidi chimici.

Costi ambientali e sociali. Nel 1982, il dottor David Pimentel, entomologo della Cornell, ha condotto uno studio per determinare i costi indiretti, o nascosti, dell'uso dei pesticidi, scoprendo, come riportato in Bioscienza che i pesticidi costano indirettamente agli Stati Uniti almeno 8 miliardi di dollari all'anno, oltre alle tipiche analisi costi/benefici condotte dall'industria o dai regolatori governativi. La ricerca di Pimentel ha incluso fattori quali:

  • Morti di animali domestici e contaminazione
  • Perdite di api e impollinazione
  • Contaminazione delle acque sotterranee
  • Perdite di uccelli
  • Perdite nella pesca

Una soluzione di buon senso

La lotta naturale a lungo termine è un approccio sicuro, sano ed economico per proteggere le piante del giardino dai danni degli insetti. È un concetto che lavora con Madre Natura per ottimizzare, non massimizzare, il controllo dei parassiti e si ottiene al meglio utilizzando una serie di tecniche, meglio conosciute come gestione integrata dei parassiti (IPM). I prodotti chimici, utilizzati solo come ultima risorsa, di solito non sono necessari.

Prima di iniziare

Conosci il tuo nemico. Non tutti gli insetti del giardino sono infestanti. Fate delle ricerche per identificare correttamente l'insetto e conoscete le sue abitudini e il suo ciclo di vita per scegliere correttamente i trattamenti.

Impostare le soglie. Determinate un livello di danno accettabile: quanto siete disposti a sopportare prima di cercare un qualche tipo di controllo? Ricordate: non tutti gli infestanti causano danni significativi.

Osservate attentamente. Quando le osservazioni indicano che i livelli di parassiti sono sufficientemente alti da causare danni significativi, prendete in considerazione il trattamento.

È ora di agire. Se è necessario un trattamento, iniziare con le misure di controllo meno dannose per gli insetti utili e per l'ambiente, ad esempio:

Gestione biologica dei parassiti

Controllo culturale: Si tratta di manipolare l'ambiente per favorire gli insetti utili e/o inibire i parassiti. Le modifiche possono comprendere la regolazione del pH del suolo, le pratiche di irrigazione, la quantità di luce solare o la selezione di piante resistenti ai parassiti.

Controllo meccanico: Include un'ampia gamma di strumenti per rimuovere, intrappolare o escludere i parassiti del giardino. Questi metodi includono il nastro di rame per le lumache, gli sticky gialli per i moscerini del fungo o anche la raccolta a mano.

SPEDIZIONE GRATUITA IN 2 GIORNI!

Coccinelle

Questa specie autoctona di coccinella è il più noto predatore da giardino disponibile.

Disponibile presso Planet Natural, coccinelle vive Sia l'adulto che le larve, di colore grigio scuro e arancione, si nutrono di afidi (40-50 al giorno) e di un'ampia varietà di altri parassiti a corpo molle, acari e uova di insetti. Le istruzioni per la cura e il rilascio sono fornite con ogni ordine.

Insetti benefici: Utilizzati in questo Paese dalla fine degli anni Ottanta del Novecento, questi insetti predatori e parassiti attaccano e distruggono solo gli insetti; sono innocui per le persone, le piante e gli animali domestici. Coccinelle, tricogramma e mantide religiosa sono alcuni dei più noti predatori da giardino disponibili.

Pesticidi biologici: Solitamente specifici per i parassiti, sono organismi viventi (parassiti, predatori e agenti patogeni) o tossine da essi prodotte. I pesticidi biologici hanno un effetto minimo o nullo sugli insetti utili e sono sicuri per l'ambiente. Bacillus thuringiensis (in breve Bt), è un biopesticida naturale, diffuso nel suolo e utilizzato fin dagli anni Cinquanta.

Saponi, oli e abrasivi: Questi controlli hanno un'azione ampia e comprendono prodotti che disidratano o soffocano gli insetti nocivi (terra di diatomee, sapone insetticida). Sono generalmente considerati "naturali" e si degradano rapidamente nell'ambiente. Tuttavia, sono NON selettivo. Prendere precauzioni quando si usa in prossimità di insetti utili.

Insetticidi botanici: Derivati dalle piante, questi pesticidi naturali forniscono un rapido "abbattimento" di un gran numero di parassiti del giardino. Sono insetticidi potenti, ma non selettivi e danneggiano gli insetti utili. Un grande vantaggio degli insetticidi botanici: si biodegradano molto più rapidamente dei loro cugini chimici.

Prodotti consigliati

Granuli di zanzare

Funziona fino a 3 settimane e può essere applicato dove giocano bambini e animali domestici.

Piedi d'albero (15 oz)

Questa "colla" appiccicosa, che non si asciuga, protegge per tutta la stagione.

Mantide religiosa

Spedite sotto forma di uova, le mantidi religiose richiedono diverse settimane di temperature calde per schiudersi.

Bt kurstaki (Bt-k)

Il prodotto più efficace e meno tossico disponibile per i bruchi mangiatori di foglie.

Terra diatomacea

Contiene diatomee, una polvere fine ricavata da minuscole piante fossili simili alle alghe.

Esca biologica per lumache

Efficace contro lumache e limacce, non è tossico per la fauna selvatica, le persone e gli animali domestici.

Sapone per insetti Safer

Il sapone insetticida originale! La formula concentrata produce 6 litri di spray.

Frutteto Spray

Questo prodotto unico protegge dagli attacchi degli insetti più comuni e dai problemi fungini.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.