Come coltivare i fiori di gladiolo

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Gladiolo ( plurale gladioli I fiori a forma di tromba sono disponibili in quasi tutti i colori e sono lo sfondo perfetto per le aiuole. I giardinieri amatoriali amano particolarmente la coltivazione del gladiolo per ottenere talee di lunga durata e bouquet floreali.

I bulbi estivi, come i "gladi", sono l'aggiunta perfetta al giardino fiorito. Si combinano magnificamente con le annuali e le perenni, offrendo un'unicità che completa il paesaggio. Provate a piantarli per diverse settimane in primavera per creare brillanti esposizioni di colore durante i mesi estivi. Le varietà più piccole possono essere coltivate in contenitori dove lo spazio è limitato. Questa tenera perenne è spesso coltivata comeun annuale.

Suggerimento: Per ottenere risultati ottimali, prelevare le talee quando almeno 3 dei "fiori" sullo stelo si sono aperti. Continueranno ad aprirsi nel vaso.

NATURALE & BIOLOGICO

Giardino fiorito (3-7-4)

Una miscela artigianale che favorisce fioriture più grandi e vigorose.

Fertilizzante per giardini fioriti Dr. Earth (Annual Bloom) è una miscela organica prodotta artigianalmente che favorisce fioriture più grandi e abbondanti... NATURALMENTE! OMRI Listed per l'uso nella produzione biologica.

Guida rapida: Piantare, coltivare e curare il gladiolo

  1. I gladioli sono disponibili in un arcobaleno di colori
  2. Avviare le piante dai cormi, non dai semi
  3. Piantare in primavera in un terreno ben nutrito e in pieno sole.
  4. Innaffiate regolarmente, proteggete dal vento e aggiungete un supporto se necessario.
  5. La fioritura è prevista circa 3 mesi dopo la messa a dimora dei cormi.

Luce solare: Pieno sole

Maturità: 70-95 giorni dal cormo al fiore

Altezza: Da 2 a 5 piedi

Spaziatura: Da 4 a 6 pollici di distanza in tutte le direzioni

Preparazione del sito

I gladioli richiedono pieno sole e acqua regolare durante la crescita e la fioritura, e vanno piantati in un terreno ben drenato e ricco di materia organica non appena il terreno è abbastanza caldo da poter essere lavorato in primavera.

Prima di piantare, distribuite nel giardino un paio di cucchiaiate di compost organico (guardate il nostro video 6 consigli per coltivare grandi fiori): questo aiuta a condizionare il terreno, migliorando il drenaggio e aumentando la capacità dei terreni più leggeri di trattenere acqua e sostanze nutritive.

Proteggere dal vento, se possibile.

Come piantare

I cormi di gladiolo devono essere piantati nel terreno a una profondità quattro volte superiore alla loro altezza. I cormi grandi devono essere distanziati di 15 cm, quelli piccoli di 15 cm.

Aggiungere farina di ossa, fosfato di roccia o nutrimento organico per bulbi alla buca di impianto e mescolare con il terreno. Posizionare i cormi nella buca e coprire con il terreno, rincalzando con forza. Dopo l'impianto, ricoprire il sito con 2-4 pollici di pacciame organico per aiutare a trattenere l'umidità e scoraggiare le erbacce.

Una volta che le punte dei fiori iniziano a comparire, ogni paio di settimane, distribuite nel terreno un fertilizzante che favorisca la fioritura, per ottenere fiori più grandi e più vigorosi.

Se vivete nella zona USDA 6 o inferiore, i cormi devono essere raccolti in autunno e conservati. Non lasciate che i cormi gelino. Quando il fogliame inizia a seccarsi, sospendete l'acqua.

Quando sono completamente asciutti, scavate i cormi e rimuovete il fogliame sbiadito. Spolverate con un fungicida organico e conservate in un luogo fresco e asciutto. Piantate di nuovo in primavera, quando il terreno si riscalda.

Suggerimento: Un modo semplice per recuperare i cormi a fine stagione è quello di piantarli in un piccolo contenitore come un cestino di fragole. Quando arriva l'autunno, basta scavare l'intero contenitore e portarlo all'interno.

Insetti e funghi; problemi di malattie

I gladioli sono soggetti a numerosi parassiti del giardino. Per ridurre al minimo molti di questi problemi, iniziate sempre con cormi sani. Gettate quelli che non hanno un aspetto corretto o che sembrano molli e friabili.

Osservate attentamente la presenza di afidi, ragnetti e tripidi su foglie, steli o fiori. Se li trovate, adottate il seguente approccio di buon senso e meno tossico per il controllo dei parassiti:

  • Rimuovere le erbacce e altri detriti del giardino per eliminare gli ospiti alternativi.
  • Eliminare le piante gravemente infestate imbustandole in modo sicuro e gettandole nella spazzatura.
  • Rilasciare insetti benefici disponibili in commercio per attaccare e distruggere gli insetti nocivi.
  • Trattate le aree con problemi di parassiti con olio di neem o altri pesticidi organici.

Il fogliame e i fiori sono sensibili a diverse malattie fungine e batteriche, come la muffa grigia, la ticchiolatura e la ruggine, che in caso di infestazioni gravi possono deturpare le foglie. Per ridurre le malattie delle piante comuni ai gladioli:

  • Evitate l'irrigazione dall'alto, quando possibile (usate tubi a immersione o irrigazione a goccia).
  • Spaziate adeguatamente le piante per migliorare la circolazione dell'aria
  • Applicare spray al rame o allo zolfo per prevenire ulteriori infezioni.

"Le gladi sono anche ospiti di diversi virus. I sintomi includono una crescita stentata, fogliame giallo e foglie segnate da macchie ad anello e aree pallide o morte. Non c'è cura una volta che le piante sono state infettate; strappare e distruggere le piante infette.

Istruzioni per la conservazione dei semi

Non disponibile

Prodotti consigliati

Alaska MorBloom (0-10-10)

Utilizzare per stimolare germogli e fioriture eccezionali su tutte le piante da fiore.

Forbici da potatura

Le comode impugnature Softgrip riducono lo stress e sono antiscivolo per una maggiore sicurezza.

Cibo per bulbi (3-8-8)

Contiene fosforo extra per una fioritura prolungata e potassio per il vigore della pianta.

Polvere da giardino (Bonide®)

Questa potente miscela può essere utilizzata come spray o polvere per curare la maggior parte dei problemi delle piante.

Farina di ossa (3-15-0)

Promuove uno sviluppo superiore delle radici e dei frutti in TUTTI piante da fiore.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.