Come migliorare il terreno del prato per ottenere un giardino splendido

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Di Bill Kohlhaase, Pianeta Naturale

Ecco una specie di rompicapo zen: la chiave per un prato sano è un terreno sano e organico, e la chiave per un terreno sano è un prato sano e organico.

La cura del prato biologico inizia e termina con un terreno sano, ricco di sostanze nutritive sia per l'erba che per i microrganismi che lo abitano; un terreno non compromesso da tossine e sostanze chimiche di sintesi che distruggono questi microrganismi. E niente contribuisce alla salute del terreno più di un prato organico folto e ricco, che restituisce le sostanze nutritive organiche aIn questa situazione vantaggiosa per tutti, la cura del prato con metodi biologici può effettivamente garantire un prato più vivace di quello che si otterrebbe con le normali applicazioni di fertilizzanti commerciali.

In altre parole, il prato biologico è un prato che si autoalimenta.

UN PREFERITO!

Diserbanti e mangimi biologici

Utilizzabile per prevenire l'erba gramigna, il dente di leone e molto altro ancora! In pellet per una facile applicazione.

Un prodotto completamente naturale erbacce e mangimi biologici Derivato da farina di glutine di mais, farina di ossa e solfato di potassio, Concern® Weed Prevention Plus (8-2-4) garantisce un rapido rinverdimento e non brucia. Ogni sacco da 25 l copre 1500 piedi quadrati.

Lo dice Paul Sachs, i cui libri sui campi di atletica e da golf biologici hanno dato il via a una sorta di rivoluzione dei campi da gioco verdi: "Quando alimentate la vita del vostro terreno, quelle popolazioni crescenti di microrganismi iniziano a svolgere molti lavori che ora consumano grandi quantità di tempo, denaro ed energia".

Sachs elenca i vantaggi di incoraggiare le popolazioni di microrganismi nel terreno del prato - piuttosto che ucciderli con erbicidi e pesticidi - mostrando ciò che fanno. I microrganismi "... fertilizzano, fissando l'azoto dall'aria, mineralizzando i nutrienti organici del suolo, generando anidride carbonica (il nutrimento più necessario per le piante) e dissolvendo i nutrienti minerali dalla roccia; diserbo, diserbando, condecomporre la paglia e altra materia organica in preziosi nutrienti e humus, che a loro volta aumentano la capacità di trattenere l'acqua e i nutrienti nel terreno; arieggiare il terreno e controllare molti parassiti e malattie del prato grazie alla competizione e alla predazione".

In breve, avere un terreno sano e ricco di vita microbica consente di risparmiare denaro, tempo e fatica; significa meno fertilizzazione, meno irrigazione, meno tempo e denaro spesi per il controllo delle erbe infestanti e delle malattie e, altrettanto importante, significa meno sostanze chimiche dannose che si diffondono nell'ambiente attraverso il dilavamento e l'applicazione di pesticidi.

Ma come si fa a incoraggiare i microrganismi a moltiplicarsi nel terreno? Semplice: iniziate ad aggiungere più materiale organico sotto forma di compost e di erba tagliata e smettete di aggiungere erbicidi e altri pesticidi.

Cercare l'equilibrio

Il primo passo per creare un prato sano e ricco di microrganismi benefici, sia che si tratti di un prato nuovo che di uno già avviato, è analizzare il terreno. L'equilibrio acido-alcalino del terreno - il livello di pH - è importante per la crescita dell'erba e dei suoi microrganismi di supporto, così come lo è per la coltivazione degli ortaggi. Anche i livelli di azoto, fosfato, potassio e altri nutrienti sono importanti e meritano di essere analizzati.(è bene anche sapere quanta materia organica c'è nel terreno, ma non tutte le analisi di laboratorio lo dicono). Un livello di pH adeguato incoraggerà l'erba a crescere in modo vivace. Un'erba sana, con le sue radici che si estendono in profondità e in larghezza fornendo luoghi di raccolta per l'ossigeno, con i suoi fili che crescono ben nutriti prima della pacciamatura naturale nel terreno, fornirà un ottimocondizioni per i microbi del suolo.

#1 UCCISORE DI ERBACCE

TuttiGiù

A SICURO alternativa al RoundUp® che gode della fiducia di città e comuni.

Un'alternativa sicura al RoundUp. Erbicida biologico AllDown - un diserbante a base di aceto al 20% e acido citrico, è il prodotto da utilizzare quando si è tentati di rinunciare o di ricorrere ai prodotti chimici. Disponibile in un flacone da 32 once pronto all'uso o in un concentrato in formato da un litro e due litri e mezzo.

Sono disponibili kit per il test del pH facili, accurati e poco costosi. Seguite attentamente le istruzioni e, a seconda delle dimensioni del vostro giardino, prelevate diversi campioni a una profondità di cinque pollici da punti diversi (questo vale anche se inviate i campioni per un'analisi più dettagliata al vostro servizio di divulgazione locale o ad un altro servizio di analisi). La maggior parte dei servizi di divulgazione cooperativa chiederàdi unire i vostri campioni in uno solo, dopo aver rimosso erba, radici e altre sostanze viventi. Seguite alla lettera le loro indicazioni (potete trovare un link al servizio di divulgazione cooperativa del vostro stato qui).

Il pH del terreno per i prati dovrebbe essere da neutro a leggermente acido; l'intervallo ideale è compreso tra 6,5 (leggermente acido) e 7,0 (neutro). Sono accettabili lievi variazioni. I terreni alcalini con valori superiori a 7,5 possono portare a una condizione nota come clorosi ferrica, un'incapacità del tappeto erboso di assorbire il ferro. Ciò si traduce in un'erba che sfuma verso il giallo, non nel verde intenso che noi amanti del prato preferiamo.Secondo la Kansas State University Research and Extension, alcune graminacee sono più sensibili alla clorosi ferrica di altre: l'erba blu e l'erba zoysia sono molto sensibili, mentre la festuca alta è la meno sensibile. L'erba bufala, l'erba bermuda e l'erba loietto perenne si collocano in una posizione intermedia. Le fonti organiche di zolfo possono essere applicate per ridurre l'alcalinità dei terreni con un valore superiore a 7,5 e per ridurre le emissioni di zolfo.aumentare l'assunzione di ferro.

Evitare la clorosi è uno dei motivi per cui il test del pH è fondamentale. Non si vuole fare tutta la fatica di mettere a dimora un nuovo giardino per poi ritrovarlo pallido e malaticcio. Un altro motivo è quello di incoraggiare la crescita microbica. I terreni con un pH vicino alla neutralità sono i migliori per questo scopo. E i terreni con un pH vicino alla neutralità permettono alle erbe di assumere prontamente i macronutrienti di cui hanno bisogno. Si può avere molto fosforo inma non è disponibile per l'erba se il pH del terreno è di 6,5 o inferiore.

Il vostro agente di analisi o le istruzioni del kit di analisi vi indicheranno la quantità di calce (se il vostro terreno è troppo acido) o di zolfo (se è troppo alcalino) che dovrete applicare. In ogni caso, la regolazione del pH del terreno è un processo noioso che richiede test successivi dopo un certo periodo di tempo in cui gli additivi vengono assorbiti dal terreno. La calce è particolarmente lenta ad essere incorporata nel terreno ed è più facile applicare la calce suPrima di piantare un prato o di posare una zolla di terra, è necessario aggiungere della calce a un prato già avviato. Se si aggiunge della calce a un prato già avviato, provare ad arieggiare prima di applicare la calce e poi innaffiare leggermente il prato. Ripetere il processo di arieggiatura una settimana dopo. La tecnica chiave necessaria per modificare con successo il pH di un prato già avviato è la pazienza.

Indipendentemente dal fatto che stiate installando un nuovo prato o lavorando con un tappeto erboso consolidato, utilizzate additivi di alta qualità. La calce di guscio d'ostrica, essendo prodotta da una fonte vivente, neutralizza l'acidità più rapidamente delle fonti cristallizzate. La calce dolomitica contiene spesso magnesio (circa l'11%, ma può variare) e può aggiungere questo importante minerale al vostro terreno. Se il vostro terreno presenta un alto livello di magnesio, provate l'aragonite,un integratore di calce che non contiene magnesio.

La calce pellettizzata facilita la manipolazione e lo spargimento. La calce bruciata o rapida si sposta rapidamente nel terreno, ma è altamente tossica e dovrebbe essere evitata dal giardiniere biologico. Anche la calce idratata o spenta può essere pericolosa e difficile da spargere.

SICURO PER GLI ANIMALI!

Super Naturale (9-0-5)

Ogni sacco da 18 lb copre 2.000 piedi quadrati e dura fino a 3 mesi dopo l'applicazione.

È sicuro per giocare! Fertilizzante per prati Dr. Earth (9-3-5) favorisce un apparato radicale resistente e controlla l'accumulo di paglia. Soprattutto, contiene micorrize, funghi benefici che migliorano la capacità del prato di assorbire i nutrienti e l'acqua, per garantire che le sostanze nutritive siano disponibili per le radici dell'erba, anche in condizioni di forte stress. Ogni sacco da 40 l copre 4.400 piedi quadrati.

Nutrizione verde

Il test del terreno dell'agenzia di divulgazione della contea fornirà anche i risultati per i macronutrienti (fosforo, magnesio, potassio e calcio) e, possibilmente, per i micronutrienti (zinco, rame, boro e ferro). Il giardiniere biologico che applica accuratamente il compost al suo giardino non dovrà preoccuparsi di aggiungere micronutrienti. E una volta che il giardino è sano, il ritorno regolare degli sfalci d'erba, insieme alcon un'applicazione annuale di compost, ricicleranno naturalmente i macro e i micronutrienti nel terreno. Ma se i test hanno dimostrato che il vostro terreno è fortemente carente di alcuni nutrienti, è arrivato il momento di integrare. Anche in questo caso, la chiave è la qualità degli additivi: quelli derivati dalla kelp o da altre fonti oceaniche forniranno nutrienti ben bilanciati e modeste quantità di azoto.

L'uso di fertilizzanti ad alto contenuto di azoto su terreni nuovi può scoraggiare la germinazione dei semi e favorire la crescita delle erbe infestanti. Dopo la germinazione, l'eccesso di azoto favorisce la crescita delle lamine a scapito di un apparato radicale profondo. Applicazioni frequenti di azoto su prati consolidati possono portare a una crescita superficiale delle radici e all'incapacità di svernare o sopravvivere.Secondo l'Ohio State University Extension Service, l'autunno e il tardo autunno sono i periodi migliori per applicare l'azoto nella maggior parte delle aree. Le applicazioni di azoto in primavera e in estate, come quelle promosse dai servizi commerciali per la cura dei prati, portano a malattie, crescita rapida che richiede frequenti tagli, radici poco profonde, incoraggiamento delle erbe infestanti e altri problemi.

Fonti di azoto sicure e organiche - farina di glutine di mais, farina di sangue, farina di semi di cotone e una varietà di concimi organici - possono essere applicate nella parte superiore del terreno, da quattro a sei pollici, ben prima della semina, per massimizzare l'integrazione ed evitare il ruscellamento. Queste stesse fonti, ad eccezione dei concimi che possono bruciare l'erba con una quantità eccessiva di azoto (anche se sono etichettati come "concimi compostati" - PDF), possono essere applicate ai terreni consolidati.I fertilizzanti naturali completi, quelli che contengono azoto, fosfato e potassio (potassa), dovrebbero avere un rapporto N-P-K approssimativo di 3-1-2 o qualcosa di simile, ad esempio 8-2-4. Applicare sempre i fertilizzanti inclusi secondo le indicazioni. Fare attenzione a non eccedere nella concimazione con l'azoto. Non piùIl modo migliore per aggiungere azoto al prato consolidato e favorire la crescita microbica è spargere il compost una volta all'anno (per saperne di più, vedi sotto).

FUNZIONA VELOCEMENTE!

Zanzare e zecche

Uccide al contatto! Utilizzatelo per proteggere la vostra famiglia senza danneggiare l'ambiente.

Uccide al contatto! Safer® Uccisore di zanzare e zecche Elimina questi parassiti portatori di malattie per proteggere la vostra famiglia senza danneggiare l'ambiente. Agisce anche su cimici, tarme del prato, tarli della zolla, vermi dell'esercito e mosche della gru.

Oltre all'azoto, il prato ha bisogno di macronutrienti per mantenersi in salute: il fosforo favorisce la germinazione dei semi nei prati nuovi e incoraggia la crescita di radici forti e pervasive nei prati consolidati. Se i test mostrano che il vostro prato è significativamente carente di fosforo - e spesso lo sono i prati tradizionali, non biologici, trattati con elevate quantità di azoto - dovreste aggiungere una buona fonte organica comeemulsione di pesce o fertilizzante derivato dalle alghe, farina di ossa o fosfato naturale. Anche in questo caso, la quantità da applicare dipende dai risultati dei test. Il fosforo, se non viene completamente assorbito dal terreno, può essere dannoso per l'ambiente. Applicatelo con cautela e in piccole quantità. Non volete che scorra dal prato e finisca nei corsi d'acqua naturali, dove può contribuire alla proliferazione delle alghe e di altre specie acquatiche.problemi.

Il potassio è un alimento per la salute del tappeto erboso, che lo rende più resistente al caldo, al freddo, alla siccità, alle malattie e all'usura dovuta all'uso frequente. Anche in questo caso, le alghe marine e le emulsioni di pesce sono buoni fornitori di potassio, così come la terra verde e alcuni integratori minerali come il solfato di potassio-magnesia (K-Mag). La cenere di legna è stata tradizionalmente utilizzata per aumentare i livelli di potassio nel terreno, ma è particolarmente soggetta ad un aumento del livello di potassio.al dilavamento e può aumentare il pH del suolo nelle quantità necessarie (la cenere di legno può contenere anche altre tossine).

La maggior parte degli altri macronutrienti essenziali, il calcio e il magnesio, saranno forniti dagli integratori organici di buona qualità utilizzati - principalmente alghe marine ed emulsione liquida di pesce - per aumentare il fosforo e il potassio. Anche l'applicazione di calcare dolomitico utilizzato per regolare il pH del terreno contribuirà a fornire magnesio. I livelli di zolfo di solito si risolvono da soli, a meno che il vostro prato non abbia unaI minerali in tracce, tra cui manganese, rame, boro, zinco e molibdeno, si prenderanno cura di loro stessi, soprattutto con l'applicazione di fertilizzanti di origine marina. Poiché questi micronutrienti sono richiesti in quantità così minime, può essere dannoso cercare di integrarli direttamente. La cosa migliore, ovviamente, è un compost bilanciato.

I prati amano il compost

Per una crescita ottimale e per la salute del terreno, un prato dovrebbe avere almeno il tre per cento di materiale organico. Alcuni servizi di divulgazione effettuano test per verificare la presenza di materiale organico nel terreno del prato, altri no. Indipendentemente dalla quantità di materiale organico già presente nel terreno, l'aggiunta di compost secondo le linee guida riportate di seguito non lo danneggerà.

Prima della semina di un nuovo prato, è consigliabile aggiungere almeno tre centimetri di compost al terreno. Nei climi freddi è meglio farlo in autunno per evitare la germinazione primaverile dei semi delle erbe infestanti. Dare all'erba la possibilità di iniziare a crescere in autunno le permette di avere un vantaggio sulle erbe infestanti con cui dovrà competere una volta passato l'inverno. Le erbe infestanti hanno un calendario diverso nei climi più caldi e negli Stati del Sud, e spesso germinano tardivamente.Le piantine primaverili saranno più efficaci nell'estrometterli. Vale la pena di verificare il pH del vostro compost, soprattutto se l'avete preparato voi stessi e avete inserito grandi quantità di componenti altamente alcalini come la cenere di legno o altamente acidi come gli aghi di pino. Non vorreste alterare l'equilibrio che avete faticosamente raggiunto. Bilanciate il pH del vostro compost come avete fatto con il vostro terreno,utilizzando la calce per contrastare l'acidità, lo zolfo per contrastare l'alcalinità.

E' BIOLOGICO!

Compost da giardino

Fornisce materia organica e nutrienti naturali per fiori e ortaggi.

Tutte le ricchezze della terra! Compost organico Black Gold fornisce materia organica e sostanze nutritive naturali per fiori e ortaggi - migliora la tessitura e la struttura del terreno. Facile da usare, basta spargerne uno strato sul prato appena seminato per stabilizzare i semi e trattenere l'umidità superficiale per migliorare la germinazione.

I prati consolidati traggono grande beneficio da un'unica applicazione annuale di compost, ma ancora di più da due. Spargere il compost sul prato non è facile come spargere il vecchio fertilizzante chimico. A seconda delle dimensioni del prato, una carriola e una pala possono essere il modo migliore per distribuire il compost nel giardino, seguito da un buon rastrellamento (anche una scopa a spinta va bene) per distribuirlo.Anche se sono difficili da trovare e da usare in modo efficace, una ruota per compost o uno spandiconcime possono distribuire il compost in piccoli cortili, anche se possono essere difficili da spingere e devono essere riempiti spesso.

Non spargete troppo compost su un prato esistente. Il compost dovrebbe essere sparso a non più di mezzo centimetro di profondità. L'idea è di non seppellire i fili d'erba, soffocandoli e impedendo loro di esporsi alla luce del sole. Se questo significa meno di mezzo centimetro di compost, riducete l'applicazione. Volete che i fili d'erba siano esposti all'ossigeno e alla luce del sole. L'applicazione di compost alle aree problematiche aiuterà inoltrecurarli.

Il compost non solo nutre i microbi benefici del terreno, ma ne introduce di nuovi. Assicuratevi che il compost sia ben rifinito e che emetta solo un odore ricco e simile a quello della terra. Il compost incompleto non solo puzza, ma può privare il terreno di ossigeno. I momenti migliori per l'applicazione, secondo Sachs, sono in primavera, prima che l'erba cominci a crescere, e/o in autunno, dopo che l'erba è diventata dormiente.

L'avanguardia

Una volta che il terreno ha raggiunto il suo pH ottimale con il giusto equilibrio di macronutrienti e il vostro prato organico si è consolidato, è abbastanza facile mantenerlo se fate un'applicazione annuale di compost. La maggior parte dell'azoto, del fosforo e del potassio aggiuntivi e tutto il materiale organico e i micronutrienti di cui avete bisogno per mantenere una popolazione sana di microbi benefici nel vostro terreno verranno daqualcosa che farete comunque.

Tagliare senza sacchi di raccolta, lasciando che gli sfalci cadano nel prato, fornirà l'azoto e le altre sostanze nutritive di cui il prato ha bisogno per mantenersi in salute durante la stagione di crescita. Le stime, sempre dell'Ohio State University Extension, suggeriscono che gli sfalci d'erba possono fornire almeno il 25% del fabbisogno di azoto del prato. Questo, unito a un'applicazione annuale di compost, dovrebbe essere sufficiente aPotete integrare questa quantità passando il tosaerba sul prato dopo che le foglie sono cadute in autunno, aggiungendo ancora più materiale organico che si decomporrà durante l'inverno, fungendo da pacciamatura per l'erba e proteggendo il terreno (potrebbero essere necessarie due falciature per ridurre le foglie a dimensioni compostabili).

SPEDIZIONE GRATUITA!

Scotts Classic

Produce NO fumi tossici da assorbire per l'ambiente - solo un paio di impronte!

Come l'onestà e il duro lavoro, il Tosaerba a mulinello Scotts Non produce fumi tossici che l'ambiente deve assorbire... solo un paio di impronte in un prato splendidamente tagliato. Include un'altezza di taglio da 1 a 3 pollici con regolatori di altezza a scatto rapido.

Il timore che lasciare l'erba tagliata sul prato possa provocare la formazione di paglia è infondato. Poiché l'erba tagliata è composta per lo più da acqua, si decompone rapidamente. La paglia è costituita da radici e nodi del manto erboso morti e compattati, nonché da altra materia organica, come steli di erbacce morte, ramoscelli e foglie intere. Questi materiali strettamente legati forniscono un rifugio sicuro per parassiti e malattie, mentre affollano le piante utili.In effetti, i microbi del suolo sono la migliore difesa contro il fuoco di paglia e mantengono il terreno friabile e poroso, aiutando a decomporre le radici morte e altro materiale organico che potrebbe compattarsi. L'aggiunta di erba tagliata al prato aiuterà a prevenire il fuoco di paglia mantenendo il terreno e il prato vitali.

Questo stesso processo aiuta a impedire alle erbacce di germogliare e diffondersi, oltre a scoraggiare gli insetti nocivi. William Dest, professore associato di studi sui tappeti erbosi presso l'Università del Connecticut, ha confrontato i prati che lasciavano gli sfalci d'erba con quelli che non li lasciavano. Il suo studio ha dimostrato che i prati su cui venivano lasciati gli sfalci avevano il 45% in meno di gramigna, il 66% in meno di malattie e il 45% in più di lombrichi.I prati hanno mostrato una maggiore resistenza alle erbe infestanti grazie a una massa radicale superiore del 25%. L'irrigazione è stata più efficace, con il 60% in più di acqua che ha raggiunto le radici dell'erba. I prati che hanno lasciato gli sfalci d'erba non raccolti hanno ridotto del 50% la necessità di concimazione azotata.

Non lasciate che queste cifre vi incoraggino a diminuire l'altezza del vostro tosaerba nel tentativo di aggiungere ancora più erba tagliata al vostro giardino. L'erba ha bisogno di raccogliere la luce del sole e di svolgere la fotosintesi. Più superficie espone al sole, meglio è in grado di farlo. L'erba più alta conserva anche l'acqua ombreggiando il suolo e aiuta a eliminare le erbacce. La regola generale è di non tagliare mai più di un terzo dell'erba.In generale, si tratta di lasciare una lama da 3-1/2 a 4 pollici, sufficiente a non scoraggiare la crescita delle radici e a lasciare piccoli ritagli che si decompongono più rapidamente. Mantenendo affilata la lama del tosaerba si eviteranno i tagli irregolari che permettono alle erbe di perdere rapidamente umidità e di diventare vulnerabili alle malattie.

Una volta che una ricca popolazione di microbi del suolo lavora per voi, prendersi cura del vostro prato biologico sarà più facile sotto tutti i punti di vista. Ma solo perché il vostro terreno è ben aerato e friabile, perché trattiene l'umidità, perché una forte crescita delle radici scoraggia i parassiti del prato e un'erba folta e fuori terra esclude le erbe infestanti e tutti quei ritagli d'erba aggiungono nuovamente sostanze nutritive al vostro terreno; tutte questeI benefici non significano che eviterete completamente i problemi. Potreste dover aggiungere modeste quantità di azoto alla fine della stagione di crescita, in modo che l'erba abbia ciò di cui ha bisogno in primavera. Dovrete ancora annaffiare, soprattutto nei periodi di minore piovosità, ma non così tanto. Dovrete ancora chinarvi a strappare le erbacce vaganti. Ma avrete un prato sano e organico grazie alla salute,E avrete un terreno organico sano grazie al vostro prato organico.

Prodotti consigliati

Bio-Turf (8-3-5)

Mantiene l'aspetto del vostro giardino attraverso gli alti e bassi che ogni anno porta con sé.

Erba crabgrass killer

Uccide rapidamente l'erba gramigna, ma è naturalmente sicuro per le persone, gli animali domestici e l'ambiente.

Aceto per orticoltura

Contiene il 20% di acido acetico e include l'estratto di yucca per agire rapidamente, in poche ore!

Ripristino del prato

Contiene solo SICURO e NATURALE ingredienti -- NO concimi o prodotti chimici!

Alimentazione del prato (3-0-1)

Questo potente concentrato a rilascio rapido crea un terreno sano e un manto erboso verde e folto!

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.