Consigli per il diserbo degli orti

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Settembre è arrivato e molte piante dell'orto stanno andando a seme. Alcune di queste piante sono erbacce. A seconda dell'attenzione con cui avete tenuto i vostri appezzamenti e paesaggi diserbati in questa stagione, potreste averne molte o poche. Comunque sia, questa è l'ultima possibilità che avete per eliminarle prima che il ciclo ricominci la prossima primavera. Il lavoro che fate ora renderà il vostro diserbo più efficace.più facile l'anno prossimo.

Lo so, lo so... il diserbo migliore e più efficace si fa all'inizio della stagione, quando il terreno è soffice e le erbacce sono piccole, poco radicate e vulnerabili. Ma ormai è troppo tardi. E la prossima primavera sarà troppo tardi per impedire ai semi delle erbacce di diffondersi ora. Il diserbo è un'attività continua nell'orto biologico e l'atteggiamento che si ha nei suoi confronti ha molto a che fare con il fatto che lo si vede come un lavoro e non come un lavoro di routine.Un'attività impossibile o un'attività continua che offre esercizio, aria fresca e la possibilità di avvicinarsi al proprio giardino. Parte di questo atteggiamento richiede l'accettazione. Non riuscirete mai a eliminare tutte le erbacce (o forse siete una di quelle persone con piccoli appezzamenti che ci riusciranno) ed è meglio accettarne qualcuna. Anche i diserbanti che vediamo pubblicizzati in televisione e che garantiscono un controllo completo non eliminano tutte le erbacce.Assicuratevi che le erbacce mancanti non siano le più nocive o persistenti: sono quelle su cui concentrarsi.

#1 UCCISORE DI ERBACCE

TuttiGiù

A SICURO alternativa al RoundUp® che gode della fiducia di città e comuni.

La nostra selezione di diserbanti organici ed efficaci vi garantirà la creazione di un ambiente esterno il più sano e curato possibile. Avete bisogno di consigli? Il nostro blog sulle erbacce fornisce le idee, le informazioni e l'esperienza pratica di cui avete bisogno per fare bene il vostro lavoro.

Un'altra cosa che riguarda l'atteggiamento: si dice che le erbacce siano piante per le quali non si è ancora trovato un uso. Spesso sono gli stessi fiori selvatici locali che ammiriamo quando non sono nel nostro giardino. Tutto questo può essere vero, ma non vogliamo che qualcosa limiti o competa con i nostri fiori e ortaggi, né tanto meno che aggiunga i suoi tocchi improvvisati ai nostri piani paesaggistici. Alcune erbacce hanno valore, come la portulaca(si possono mangiare), ma sono anche molto indesiderabili in giardino. La vostra tolleranza per le erbacce dipende da voi. Ma il fatto semplice delle erbacce è che ce n'è sempre una in più. Identificatele qui e qui.

In questo periodo dell'anno è importante prevenire la semina. I semi delle erbe infestanti sono persistenti e pazienti. Alcuni semi di erbe infestanti, come ad esempio la portulaca, rimangono per decenni nel terreno in attesa di una possibilità di germogliare. Se avete piante indesiderate che stanno per andare a seme, raccogliete la maggior parte possibile della pianta e mettetela subito in un sacchetto. A questo punto è più importante prendere i semi che l'intera pianta eQuando hai finito, metti il sacchetto nella spazzatura.

Se state estirpando delle erbacce che non hanno ancora seminato, fate il possibile per prendere l'intera radice, ma non impegnatevi troppo: togliere solo la cima delle erbacce in questo periodo dell'anno le farà arretrare, impedirà loro di seminare e le renderà più facili da prendere l'anno prossimo. Se state lavorando sulle erbacce nel vostro giardino, rompete il terreno vicino all'erbaccia (o alle erbacce) facendo attenzione a non tagliare la radice in pezzi e rimuovete tutto ilSe non si è in grado di eliminare le erbacce, è necessario seminarle, soprattutto alla radice, per soffocarle la primavera successiva, quando, se dovessero spuntare, saranno più facili da estirpare.

Se state zappando tra le file, prendete tutto quello che trovate. Molte erbacce, come la portulaca, radicheranno da steli e pezzi, permettendo loro di diffondersi nuovamente. Pulire è importante. Usare le erbacce come pacciame o metterle nel compost sembra una buona idea, ma non lo è se ospitano semi. Quante volte abbiamo gettato un bel tarassacofiori nel nostro cumulo di compost solo per vederli continuare il ciclo di semina e trasformarsi in piccoli semi simili a ombrelli pronti a volare via con il vento? (Risposta: una volta).

Se le erbacce hanno colpito il vostro prato, è il momento di rendergli la vita difficile. Scoraggiate i punti in cui le erbacce prosperano - terreno compattato, zone di torba, macchie morte - rompendo il terreno, ripulendolo e riseminandolo. A questo punto è consigliabile una sovrasemina per ottenere una crescita densa, giovane e in grado di soffocare le erbacce. Dopo il gelo invernale, l'erba si diraderà naturalmente. Se non sopravvive allaSe nel vostro giardino sono presenti granchi o altre erbe indesiderate, non lasciate che vadano a seme. Abbassate il tosaerba (è sicuro ora che il clima è più fresco) e impedite loro di mettere le teste dei semi. Se volete eliminarle, provate a spruzzare una miscela di aceto e acqua in un flacone spray. Due o tre applicazioni sulle erbe dovrebbero indebolirle a sufficienza (mano -).Ricordate che in questo modo si elimina anche l'erba desiderata, quindi spruzzate con attenzione.

Inoltre, l'autunno è un buon momento per aggiungere compost al vostro prato. Più l'erba è folta, meno possibilità avranno le erbacce di germogliare e sopravvivere. Un sano spargimento di compost assicurerà al vostro prato tutto ciò di cui ha bisogno per ottenere proprio questo risultato.

Se avete grandi macchie di erbacce in un terreno inutilizzato o disturbato che devono essere eliminate, bruciatele. Anche se è meglio farlo all'inizio della stagione, bruciare le erbacce è efficace anche per eliminare i semi di erbacce più avanti nella stagione. Non è necessario bruciare ogni erbaccia: una semplice passata sulle cime farà quello che volete ( ATTENZIONE Non usare mai la fiamma ossidrica in condizioni di siccità e di fuoco. Attendere sempre la pioggia o usarla in condizioni di umidità e alta umidità). Una volta ho affrontato in questo modo una macchia di cardo che era spuntata in un terreno coltivato ma non piantato. La fiamma ossidrica ha eliminato i semi e le teste dei fiori, ma ha lasciato le radici, impedendo che si diffondessero e rendendo più facile, con un paio di guanti spessi, la loro rimozione.Abbiamo imparato a nostre spese che scavare e lasciare pezzi di radici spezzate permette loro di diffondersi. Abbiamo finalmente ripulito questa zona dopo anni di scavi e di eliminazione delle radici. Morale: non lasciatele iniziare.

Prodotti consigliati

Diserbanti e mangimi biologici

Utilizzabile per prevenire l'erba gramigna, il dente di leone e molto altro ancora! In pellet per una facile applicazione.

Scavatore di denti di leone

Realizzato in un unico pezzo di acciaio massiccio e incastonato in un manico di noce con rivetti in ottone.

Erba crabgrass killer

Uccide rapidamente l'erba gramigna, ma è naturalmente sicuro per le persone, gli animali domestici e l'ambiente.

Mini zappa Hula

Il Mini Hula Ho taglia con un facile movimento avanti e indietro.

Diserbante Safer

Uccide in poche ore e non si sposta nel terreno danneggiando le piante vicine.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.