Controllo dei minatori fogliari

  • Condividi Questo
Emily Baldwin

Anche se di solito non è minaccioso per le piante, il controllo del leafminer è spesso necessario per gestire le gallerie molto visibili nelle foglie che possono ridurre il valore del raccolto.

Se sulle foglie delle vostre piante compaiono delle scie ghirigori o grandi macchie prive di clorofilla, probabilmente siete affetti da minatori fogliari. Si tratta di larve di falene, mosche, coleotteri o mosconi. Le larve vivono in realtà nella foglia, tra gli strati esterni della pelle. Il tessuto fogliare le protegge. Utilizzando i principi della gestione integrata dei parassiti (IPM), potete salvare le vostre potenziali piante ospiti.

Descrizione di Leaf Miners

I minatori fogliari adulti sono piccole falene, mosche, coleotteri o mosche. La maggior parte delle persone non li nota mai. Sebbene esistano molte specie diverse di minatori fogliari, tutti hanno piccoli bruchi (falene) o larve (tutto il resto).

Il colore delle larve varia dal crema, al giallo-verde, al verde, a seconda della specie. Le larve sono difficili da vedere perché vivono tra le cellule superiori e inferiori della foglia.

Le larve si nutrono masticando o incidendo la clorofilla della foglia nella loro bocca. Dietro la larva, queste incisioni lasciano scie o macchie di tessuto opaco o marrone pieno di feci. A volte le tracce sono ghirigori, a volte sono macchie e a volte sono entrambe.

Minatori fogliari comuni

Le specie di minatori fogliari sono troppo numerose per poterle citare tutte, ma questi quattro tipi di minatori fogliari sono importanti dal punto di vista economico e sono comuni in molti Stati.

Il minatore delle foglie di spinacio ( Pegomya hyoscyami) ha un corpo bianco a forma di carota, senza zampe e con una testa poco evidente. La mosca minatrice delle foglie di spinaci misura solo circa 1/4 di pollice. Le mosche adulte sono pelose e di colore grigio o marrone e non si fanno notare. Le larve si nutrono di molti tipi di ortaggi, tra cui spinaci, pomodori, bietole, cetrioli e sedano.

Il minatore di foglie di ortaggi ( Liromyza sativae) è una larva giallo-verde di forma cilindrica, priva di zampe e di testa evidente. L'adulto è una minuscola mosca nera e gialla lunga solo 1/15 di pollice. Le larve si nutrono di un'ampia varietà di ortaggi, tra cui i fagioli, la famiglia delle belladonna, le cole, le cipolle e le barbabietole.

Il minatore americano di foglie di serpentino (Liriomyza trifolii (Burgess)) è originaria degli Stati Uniti orientali e del Canada, dei Caraibi e del Sudamerica meridionale. Recentemente è stata rinvenuta anche in California. Questa piccola mosca gialla e nera assomiglia alla minatrice delle foglie degli ortaggi. Si nutre di ortaggi soprattutto nelle aree tropicali e subtropicali e nelle serre.

Il minatore delle foglie di agrumi ( Phyllocnistis citrella) è originaria dell'Asia, ma è stata trovata in Florida a partire dal 1993 e da allora si è diffusa verso ovest. Il citrus leafminer è un importante parassita degli alberi di agrumi e delle piante affini. La falena, che ha vita breve, è lunga 1,5 centimetri e di colore marrone chiaro. Questa specie arrotola una parte della foglia di agrumi su se stessa nello stadio di pupa.

Ciclo di vita dei minatori fogliari

I minatori delle foglie svernano come pupe nella lettiera delle foglie e nei detriti del giardino. Si schiudono all'inizio della primavera, quando il clima si riscalda. Dopo l'accoppiamento, la femmina adulta si dà da fare per deporre le uova sul fondo delle foglie, soprattutto quelle nuove. Le foglie vecchie sono più dure e la larva ha difficoltà a mangiarle.

Lo stadio di uovo dura solo pochi giorni con tempo caldo. Le larve si schiudono dalle uova, masticano lo strato tra la parte superiore e inferiore della foglia e iniziano a mangiare. Alcuni minatori fogliari vivono il loro intero ciclo di vita in una foglia. Altri cadono nel terreno quando finiscono di crescere e si impupano. Nella maggior parte dei luoghi e con la maggior parte delle specie, ci sono più generazioni all'anno. Queste possono moltiplicare molto rapidamente il numero dilarve che si nutrono di una coltura o di piante ornamentali.

I minatori di foglie sono dannosi?

Sì, i minatori fogliari sono dannosi: alterano la quantità di clorofilla della foglia, che quindi non può fotosintetizzare tanta energia per la pianta. Le foglie infestate possono cadere completamente dalla pianta. Se ne cadono troppe, la crescita della pianta può essere compromessa.

Per i coltivatori professionisti, i danni da minatore fogliare significano che le piante commestibili come gli spinaci non sono commercializzabili. Chi vuole mangiare tessuti morti pieni di frassini? Anche le piante ornamentali con danni da minatore fogliare non sono commercializzabili perché non hanno un bell'aspetto.

Quali sono le cause dei minatori fogliari?

I danni da minatore fogliare sono causati dalle larve di alcune falene, mosche, seghe o coleotteri. Come già detto, gli adulti depongono le uova sulla parte inferiore delle foglie. Le larve di minatore fogliare mangiano la clorofilla della pianta quando si schiudono dalle uova. Meno clorofilla nella foglia significa meno energia per la pianta.

Come si eliminano i minatori fogliari?

I minatori fogliari possono essere difficili da eliminare perché vivono all'interno della foglia. La superficie della foglia li protegge dalla maggior parte dei pesticidi. L'utilizzo della gestione integrata dei parassiti (IPM) è la scelta migliore.

In breve, i metodi di controllo dell'IPM sono di tre tipi: i controlli culturali sono interventi sulle piante o sull'ambiente per controllare i predatori in modo naturale. I controlli biologici sono generalmente costituiti da predatori che vengono rilasciati nell'area interessata in modo che possano mangiare il problema. I controlli chimici utilizzano pesticidi per uccidere il problema. Sono generalmente più costosi dei controlli culturali o biologici.e peggio per l'ambiente.

Controlli culturali

I controlli culturali sono il metodo preferito per controllare i minatori fogliari. Non danneggiano l'ambiente come i controlli chimici e sono più economici rispetto all'acquisto di controlli biologici o chimici. Molti dei metodi di controllo culturale sono cose che i buoni giardinieri fanno comunque.

Mantenete le vostre piante in condizioni ottimali: questo è un consiglio valido in qualsiasi momento, ma se le vostre piante sono sane e rigogliose, possono resistere meglio ai danni della minatrice fogliare. Le piante che resistono a malapena hanno maggiori probabilità di morire se perdono molte foglie.

Assicuratevi che le piante abbiano acqua a sufficienza, perché lo stress da siccità può indebolire le piante. Allo stesso modo, concimate le piante come consigliato per mantenerle ben nutrite. Le piante sane possono sopportare più danni e riprendersi più velocemente di quelle stressate.

Monitoraggio delle piante

Controllate le piante almeno ogni settimana. I minatori fogliari attaccano spesso le prime foglie vere di una pianta. Controllate la base di tutte le foglie della pianta per verificare la presenza di uova e schiacciate quelle che trovate. Se trovate gallerie di minatori fogliari sulle foglie, schiacciate la larva alla fine della galleria. Potete rimuovere le foglie infette dalla pianta se la pianta ha abbastanza altre foglie da gestire. Non rimuovete più di 1/3 della pianta.foglie su ogni pianta.

Dissodare il terreno

Dopo aver rimosso le ultime piante autunnali dal giardino, lavorate bene il terreno per arieggiarlo. Inoltre, la lavorazione del terreno seppellirà e distruggerà lo stadio di pupa, che morirà. In questo modo si interrompe il ciclo di vita della minatrice delle foglie e si concede una pausa alle piante.

Buona igiene

Una buona igiene aiuta a tenere sotto controllo il numero di infestanti. Mantenete il vostro giardino libero da erbacce che attirano le infestanti. Rimuovete le foglie e i residui vegetali ogni stagione. Se avete alcune foglie con tracce di infestanti, rimuovetele e distruggetele.

Non compostate le foglie con i minatori fogliari a meno che non abbiate un cumulo di compost molto caldo. In questo caso, seppellite le piante e le foglie nella parte più calda del cumulo, altrimenti mettetele in un sacchetto di plastica, sigillatelo e gettatelo nella spazzatura.

Poiché i minatori fogliari svernano sotto forma di pupe, non sono influenzati dal compostaggio in un cumulo freddo. Se mettete le piante infette su questo tipo di cumulo, diffonderete inavvertitamente i parassiti in tutto il giardino quando metterete il compost del cumulo sulle aiuole in primavera.

Colture da richiamo

Se avete un orto o un'aiuola con piante costose e volete proteggerle, potete piantare elementi che attraggono i minatori delle foglie più delle piante che state cercando di proteggere. Piante come il quarto d'agnello, l'alga, il giusquiamo e la belladonna sono ottime esche. Mettete le esche abbastanza vicine alle piante preferite in modo che i minatori delle foglie possano trovarle, ma in disparte.

Se avete un giardino di grandi dimensioni, una bordura di diversi metri di spessore di colture esca può aiutare a fermare i danni da minatori fogliari. I minatori fogliari non raggiungeranno mai le vostre piante per danneggiarle o, per lo meno, i danni saranno minori.

Coperture delle file

Le coperture per le file costituiscono una barriera fisica che impedisce agli adulti di infestanti di raggiungere le piante. Le coperture per le file devono essere costituite da un telo, ad esempio una tela di formaggio, che lasci passare la luce e la pioggia. Questo funziona solo se per un anno non si sono verificati problemi di infestanti, altrimenti le pupe sul terreno si schiuderanno all'interno delle coperture per le file, rendendole inutili.

Rotazione delle colture

Ruotare gli ortaggi nell'orto in modo da non piantare nello stesso posto, per almeno un anno, le sostanze di cui si nutrono i minatori fogliari, in modo da rendere più difficile per questi ultimi trovare le colture di loro gradimento e mangiarle.

Ricordate che la minatrice fogliare è in grado di infestare quasi tutte le verdure a foglia, quindi assicuratevi di non far ruotare un'altra verdura in quel punto, anche se non è della stessa specie. Ad esempio, non piantate barbabietole dove ci sono spinaci da almeno un anno.

Controlli biologici

A meno che non ci sia stata un'irrorazione indiscriminata e diffusa in una zona, i minatori fogliari dovrebbero avere molti nemici naturali. Se avete problemi di mancanza di predatori, molti negozi di forniture per vivai biologici hanno in commercio dei predatori fogliari, che potete rilasciare nell'orto o nell'aiuola. Dovrete tollerare un basso livello di minatori fogliari, altrimenti i predatori moriranno di fame e non saranno più in grado di aiutarvi.controllare il problema in futuro.

Ali di pizzo

Le raganelle sono predatori aggressivi di un'ampia varietà di insetti dal corpo molle, come afidi, cocciniglie, bruchi e cocciniglie. Rimuovono e mangiano la larva della minatrice fogliare dalla foglia. La rimozione della larva non guarisce i danni della minatrice fogliare nelle foglie, ma limita i danni futuri.

Vespe parassitoidi

Esistono diverse specie di vespe parassite, ma tutte depongono le uova in almeno un tipo di minatore fogliare. Quando le uova si schiudono, le larve iniziano a mangiare il minatore fogliare dall'interno. Quando hanno finito di crescere, le larve masticano la larva di minatore fogliare ormai morta.

Potete incoraggiare le vespe parassitoidi piantando fiori come l'aneto, il finocchio o l'achillea che hanno ciuffi di fiori con nettare e polline di cui le vespe adulte possono nutrirsi. Assicuratevi di non spruzzare queste piante con alcun pesticida o ucciderete i predatori naturali di queste piante.

Nematodi benefici

I nematodi benefici si nutrono di pulci, larve, tarli, tripidi, vermi da sacco e minatori fogliari presenti nel terreno. Questi nematodi sono microscopici ma sono buoni predatori. Non vanno confusi con i nematodi del nodo radicale, che sono parassiti.

Controllo chimico

Il controllo chimico deve essere sempre l'ultima risorsa. Molti controlli chimici uccidono insetti utili come le api e i predatori delle foglie, oltre che i minatori delle foglie. Se dovete controllare i minatori delle foglie chimicamente, usate l'opzione meno tossica. Applicate i controlli chimici la sera, dopo che le api e i predatori sono rientrati per la notte. Non volete ucciderli.

Assicuratevi di seguire le istruzioni su quali ortaggi o altre piante potete usare l'agente di controllo. Alcuni pesticidi sono sistemici, quindi non potete usarli sulle foglie che mangerete, come gli spinaci. Assicuratevi di seguire l'etichetta per quanto tempo dovete aspettare prima di poter raccogliere gli ortaggi per mangiarli dopo un'applicazione. I pesticidi, anche quelli biologici, possono farvi ammalare se mangiatespruzzare le piante troppo presto.

Quando si applicano gli insetticidi, indossare una camicia a maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse. Alcuni insetticidi possono essere assorbiti attraverso la pelle. Ricordate che l'etichetta è la legge.

Spinosad

Lo spinosad, venduto come spray per insetti da giardino Monterey, è derivato da microbi del suolo e non uccide le api o altri insetti non bersaglio, ma solo la larva. Va applicato al momento del rinverdimento e dovrà essere riapplicato regolarmente per continuare il controllo. Assicuratevi di ricoprire la parte superiore e inferiore delle foglie. Quando la minatrice fogliare mastica la foglia, consuma lo spinosad e si ammala. Poi si ammala.smette di nutrirsi e alla fine muore.

Piretrina

Questo pesticida organico uccide i minatori fogliari nel momento in cui lasciano l'uovo ed entrano nella foglia. Poiché devono masticare la foglia, ingeriscono il veleno con la foglia e muoiono. Tuttavia, la piretrina uccide anche gli insetti buoni, come le api e i predatori dei minatori fogliari. Usatela per trattare concentrazioni di minatori fogliari in modo mirato, piuttosto che per coprire l'intero giardino. Assicuratevi di applicarla sul lato inferiore della foglia.

Quale rimedio casalingo uccide i minatori fogliari?

Molte persone riferiscono di aver controllato con successo i minatori fogliari spruzzando le loro piante con olio vegetale. Il modo migliore per usarlo è quello di versare due tazze di olio vegetale in un contenitore spray. Mescolare due cucchiai di detersivo per piatti. Agitare bene e spruzzare su entrambi i lati di tutte le foglie fino a quando non hanno un leggero strato di olio su di loro.

Questo rimedio funziona perché l'olio ricopre le larve di minatori fogliari e impedisce all'ossigeno di essere assorbito dalla pelle nel loro corpo. Le larve di minatori fogliari soffocano e muoiono. Questo rimedio richiede tempo per funzionare, quindi potreste non vedere risultati per alcuni giorni.

È bene testare questo rimedio su una foglia poco appariscente della pianta prima di spruzzare l'intera pianta. L'olio di neem brucia le foglie in olio caldo. Assicuratevi che la vostra miscela non causi anche questo problema.

I minatori fogliari sono le larve di alcuni tipi di mosche, seghe, coleotteri e falene. Depongono le uova sulla pagina inferiore delle foglie delle piante. Quando si schiudono, le larve si nutrono della foglia, mangiando la parte verde della foglia e lasciando scie o macchie marroni. Sebbene i minatori fogliari di solito non uccidano la pianta, la danneggiano esteticamente e di solito rovinano la commerciabilità di spinaci, barbabietole eI vivai non possono vendere piante ornamentali con scie di minatori fogliari. Le larve di minatori fogliari sono di solito tenute sotto controllo da predatori naturali. Se non lo sono, si può ricorrere alla lotta integrata per eliminarle.

Come controllare

I metodi di controllo naturali e biologici sono i migliori per combattere i problemi legati al pungitopo, perché non danneggiano le popolazioni di insetti utili presenti in natura che tengono sotto controllo il pungitopo e altri parassiti dannosi. Mentre l'uso di pesticidi può incoraggiare l'insorgere di focolai di pungitopo, i controlli naturali e gli insetti utili prevengono e curano questi problemi di parassiti. Non aspettate cheIndividuate le gallerie del pungitopo sulle foglie delle vostre piante, soprattutto se avete avuto problemi in passato. Preparatevi con i prodotti necessari per prevenire e distruggere le infestazioni e rimanete vigili.

  1. Monitorare attentamente le foglie delle piante. Al primo segno di tunnel, stringere tra due dita la foglia in corrispondenza del tunnel per schiacciare le larve. Se si interviene tempestivamente, l'uccisione delle larve può consentire alle piante di sopravvivere a focolai minori. Nei giardini di piccole dimensioni, rimuovere e distruggere le foglie gravemente infestate.
  2. Più la pianta è sana, minori sono le possibilità che le cocciniglie la danneggino. Mantenete la salute delle piante con fertilizzanti organici e un'annaffiatura adeguata per consentire alle piante di crescere e tollerare i danni dei parassiti. Mantenete il terreno vivo utilizzando compost e altri ammendanti.
  3. Utilizzare coperture galleggianti (Harvest-Guard) per evitare che la mosca deponga le uova sulle foglie.
  4. La vespa parassita Diglyphus isaea è un insetto benefico disponibile in commercio che uccide le larve di leafminer nella miniera. La vespa è particolarmente utile per i coltivatori indoor di piante ornamentali e ortaggi.
  5. Utilizzare trappole adesive gialle o blu per catturare gli adulti che depongono le uova. Coprire il terreno sotto le piante infestate con pacciamature di plastica per evitare che le larve raggiungano il terreno e si impupino.
  6. Safer® BioNeem contiene azadiractina, l'ingrediente insetticida chiave presente nell'olio di neem. Questo spray concentrato interrompe la crescita e lo sviluppo degli insetti nocivi e ha proprietà repellenti e antifeedanti. Soprattutto, non è tossico per le api da miele e per molti altri insetti utili.
  7. Gli insetticidi botanici ad azione rapida dovrebbero essere utilizzati come ultima risorsa. Derivati da piante con proprietà insetticide, questi pesticidi naturali hanno meno effetti collaterali dannosi dei prodotti chimici di sintesi e si decompongono più rapidamente nell'ambiente.

Nota: I focolai di parassiti si verificano spesso dopo l'applicazione di pesticidi generici, perché molti dei nemici naturali dei parassiti vengono colpiti dal pesticida.

Prodotti consigliati

Giallo appiccicoso

Utilizzate per attirare e catturare mosche bianche, tripidi, moscerini del fungo, scarafaggi delle pulci e altro ancora!

Guardia-raccolta

Le coperture galleggianti lasciano entrare sole, acqua e aria... ma tengono lontani gli insetti! Proteggono fino a 26°F.

Parassita della minatrice (Miglyphus®)

Poco dopo il rilascio, il parassita della cocciniglia attacca le larve nella miniera.

Spray per insetti del giardino (Spinosad)

Un efficace insetticida che è stato recentemente scoperto nel terreno di una distilleria di rum.

Emily Baldwin è un'appassionata di natura con una passione per il giardinaggio. Orticoltrice di formazione, ha diversi anni di esperienza nella lavorazione delle piante e del verde in vari contesti, inclusi parchi pubblici e giardini privati. Con un occhio attento ai dettagli e un talento naturale per il design, Emily è in grado di creare splendidi spazi esterni esteticamente gradevoli e funzionali. Il suo blog, Garden Blog, è una piattaforma in cui condivide le sue conoscenze e competenze su tutto ciò che riguarda il giardinaggio, inclusi suggerimenti, trucchi e progetti fai-da-te. Che tu sia un giardiniere esperto o un principiante che cerca di iniziare il tuo primo giardino, il blog di Emily fornisce preziose informazioni e ispirazione per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di giardinaggio.